Bere un cucchiaino di olio al giorno

Bere un cucchiaino di olio al giorno, ecco cosa succede al nostro corpo

L’olio risulta essere nella maggior parte dei casi un elemento di assoluta importanza oggi come in passato, e proprio la nostra realtà risulta essere una grande produttrice ma anche consumatrice di olio, nello specifico l’olio di oliva ed extra vergine di oliva (oramai spesso definito come EVO per sintetizzare) è sempre più spesso legato anche alle esportazioni e quello prodotto con metodi di alta qualità è anche piuttosto imitato e “copiato” in modo anche spesso “illecito”, legandolo culturalmente all’Italia. L’olio viene utilizzato in modo specifico come condimento dei piatti, a crudo ma anche nella cottura, anche se molti studi oramai hanno evidenziato degli aspetti molto importanti dal punto di vista salutare nel consumo slegato dall’alimentazione tradizionale, ed anche bere un cucchiaino di olio al giorno ha incredibili effetti sull’organismo.

I risultati migliori chiaramente possono essere ottenuti consumando olio di ottima qualità, magari prodotto in Italia, ancora meglio se biologico.

Quali sono gli effetti del cucchiaino di olio al giorno? Proviamo a seguire il parere del nutrizionista.

Bere un cucchiaino di olio al giorno, ecco cosa succede al nostro corpo

Bere un cucchiaino di olio al giorno

Consumato da millenni, e legato ovviamente alla coltura delle olive, l’olio è ancora oggi qualcosa che nella qualità e nella produzione non è mai troppo semplice in modo particolare la variante extra vergine risulta essere uno standard raggiungibile esclusivamente da realtà produttive che presentano una produzione molto rigida, così da ottenere un risultato al di sotto di una percentuale di acido oleico, e dai composti nutrizionali di livello.

Un cucchiaino di olio al giorno può avere effetti assolutamente importanti: vediamone alcuni.

In particolare è molto ricco di proprietà antiossidanti, tra cui vitamina E e polifenoli, che hanno un importante impatto per lo sviluppo e la conservazione delle cellule dell’organismo, ad esempio risulta essere un ottimo metodo per mantenere la pelle sufficientemente in salute e dal bell’aspetto.

Inoltre ha ottimi impatti positivi sul fegato, e può aiutare l’organismo a disfarsi dal colesterolo “cattivo” in eccesso.

Essendo costituito prevalentemente da monoinsaturi e contribuendo anche a “ripulire” il sangue ed il sistema circolatorio, un cucchiaino di olio extra vergine in particolare contribuisce in modo importante ad essere un alleato del cuore.

Va ricordato che l’olio d’oliva è molto ricco di sali minerali e vitamine, risultando quindi essere un “boost” importante in termini di protezione di ossa, denti, ma anche massa muscolare, e può rivelarsi anche un ottimo rimedio contro le difficoltà digestive, soprattutto se consumato a digiuno.

Torna in alto