Le strutture megalitiche di Mura Pregne

Tra le campagne di Termini Imerese e Sciara, questo luogo ricco di agricoltura nasconde anche antiche testimonianze archeologiche. Abitato dal Paleolitico superiore fino al medioevo, quando sorse l’abitato di Brucato, distrutto nel 1399. Si trovano i suggestivi ruderi della Chiesa di Sant’Elia. Il sito ha restituito molta ceramica. Tra vari ruderi, sparsi in un’ampia e dispersiva area, si notano un’imponente muraglia megalitica e una struttura a dolmen, forse tomba o posto di guardia. Mura Pregne potrebbe essere stato un avamposto greco del V secolo a.C., fortificato di Himera, a presidio del fiume Torto. La vegetazione selvaggia comprende olivastri, carrubi e ginestre.

Torna in alto