Telefoni in tilt per l’incendio: monitoraggio di federconsumatori

A seguito dell’incendio avvenuto lo scorso 16 giugno e che ha visto interessata la città di Cefalù e tanti altri paesi ad essa vicina, Federconsumatori  avvia una campagna di monitoraggio/censimento delle utenze di telefonia fissa “attive” prima del devastante incendio. L’associazione guidata a Cefalù da Giovanni Brocato intende conoscere lo stato dei lavori di ripristino linee telefoniche e di connessione, se è stata ripristinata la piena funzionalità della rete (oppure no e, perché!) per valutare eventuali azioni risarcitorie. A quanti hanno avuto problemi si chiede: con quale operatore di telefonia si è abbonati; se l’utenza era attiva prima dell’incendio; se a seguito dell’incendio non c’è stata rete, su quale utenza e se e quando sia stata ripristinata; se sono arrivate le fatture, sono state pagate oppure no? se non sono state pagate, hanno riattivato la linea – ugualmente – oppure no? -Dopo quanto tempo è stata riattivata la linea? Il tutto dovrà arrivare per telefono al 3389330149, per fax al 0921423614 o per email federconsumatoricefalu@gmail.com (preferibilmente!).