Cefalù Calcio: vittoria e primato riconquistato, spazzato via il Rangers

Il Cefalù Calcio, dopo il passo falso di 6 giorni fa, con il 2 a 2 fuori casa contro l’Acquedolci, torna alla vittoria, conquistando i 3 punti contro il Calcio Rangers con il risultato di 3 a 0. Una vittoria importante per gli uomini di Mister Minutella che, con il pareggio odierno del Bagheria contro il Borgo Nuovo, si riprende la prima posizione in classifica, distaccando i Palermitani di due lunghezze.

Non un primo tempo esaltante della squadra normanna che, per quanto domini incontrastata la metà campo avversaria, non si rende mai veramente pericolosa di fronte al portiere avversario. Ad aprire le marcature, però, ci penserà Sferruzza, in pieno recupero, su un pallone vagante in area di rigore, dopo una conclusione ravvicinata di Tomasello.

Nel secondo tempo, però, la squadra normanna si rende più pericolosa con Sferruzza e Pirrotta, impegnando seriamente il portiere avversario che è chiamato agli straordinari per evitare la capitolazione. Cosa che avverrà al 59° quando il direttore di gara, su un contrasto in area di rigore, indica il dischetto. Tomasello freddo e sicuro tira centrale e porta il risultato sul 2 a 0. A chiudere la partita sarà la doppietta di Sferruzza che, al 77°, di fronte all’estremo difensore palermitano, non sbaglia.

 

Un 3 a 0 maturato solo nel secondo tempo, dopo una prima frazione di gioco abbastanza deludente della squadra cefaludese rimasta probabilmente, con la testa, negli spogliatoi. La ripresa, dopo i sicuri rimproveri dell’allenatore della squadra gialloblu, si è vista un’altra squadra in campo, più vogliosa di fare risultato e cattiva nella metà campo avversario, contro una squadra che, comunque, non è mai sembrata capace di rientrare in partita.

 

Cefalù Calcio: Rizzo, Badalamenti, Acceta, Ceraulo (80° min, E. Lo Bianco), Aiello, Ferrara, Sferruzza, Morello, Tomasello, Pirrotta (87° min, Emanuele), Giacalone (45° min, Lo Bianco).

Panchina: De Francesco, Città, Raimondi

Rangers Calcio: Greco, Pantano, Calascibetta, Cucuzza (15° min, Calandra), Pecoraro, Cina, Piazzese, Gnoffo (77° min, Ciccarelli), Ortolano, Alfano, Messina (63° min, Mangano)

Panchina: La Licata, Bargiano, Siracusa, Matranga

 

Arbitro: Sign. Maio di Barcellona

Reti: 46° min. Sferruzza, 59° min. Tomasello, 77° min. Sferruzza