La parola ai protagonisti: la memoria storica di Cefalù

Uomo di cultura che sa dialogare con gli altri con umiltà e sapienza. E’ la memoria storica di Cefalù per tradizioni, vicende, storie antiche e del passato. Ha raccolto l’eredità del fratello Nico ed oggi è lo storico di Cefalù. Giovanni Marino, protagonista cefaludese 2016, riceverà il riconoscimento da parte di cefalunews nel corso della manifestazione che si terrà presso l’Hotel Riva del Sole del lungomare, domenica 5 febbraio alle ore 10. «Il mio ricordo più importante è il riconoscimento alla nostra Cattedrale come patrimonio dell’Unesco… nell’ambito dell’itinerario arabo-normanno , con Palermo e Monreale». Con il nuovo anno vorrebbe che cambiasse la situazione poco felice del traffico e dei parcheggi. Ai lettori dei cefalunews chiede di essere più attenti alle vicende cefalutane, anche quando non le riguardano in prima persona. E per il 2017? «Mi piacerebbe continuare nei mie interessi storici in generale e continuo comunque ad avere un sogno nel cassetto, riprendendo una ricerca fatta iniziata da mio fratello Nico, un gemellaggio con la città russa di Saratov….che ha il nostro stesso stemma comunale e anche lei è di origini normanne… non tutti sanno infatti che i primi zar russi discendevano da un capo normanno».