Riflessioni elettorali di Lucio Oieni

Abbiamo ricevuto e pubblichiamo una riflessione sulle prossime elezioni a firma di Lucio Oieni

Carissimi lettori e carissimi cefaludesi, mi appassiona tantissimo la dialettica elettorale che si sta sviluppando in questi giorni nella nostra cittadina e ricordo a me stesso ed a tutti che la prossima consiliatura sarà decisiva per la ripartenza di Cefalù o per il suo definito declino. Si stanno creando, con la riapertura del villaggio di Pollina ( Aereoviaggi ) ed il prossimo avvio del Club Mediteranee, anche a seguito delle tensioni internzionali che agitano il Mediterraneo che inibiscono il turismo in parecchi Paesi del Nord Africa ( Tunisia , Egitto, Algeria, Libia , ) e dell’ Asia ( Turchia ) , delle possibilità notevoli per il nostro territorio simili ,ma diverse ,da quelle che negli anni 60 hanno cambiato in positivo il volto della cittadina normanna.
Mi appassiona molto meno la corsa di alcuni candidati che giornalmente comunicano i loro nuovi sostenitori. Oggi leggo addirittura autorevoli di  Senatori e Deputati coinvolti . Credo che la democrazia partecipata preveda che, anche i potenziali rappresentanti ,debbano
essere scelti dalla base e non dai vertici ( ogni elettore o attivista vale 1 ) Concludendo per non rendere sterile questa riflessione proporrei alle aree omogenee che hanno ad oggi tanti potenziali sindaci, sul modello degli Stati Uniti la realizzazioni o di primarie di coalizione o ancora meglio di Caucus.

Con il termine “Caucus” (parola di origine indiana riferita a riunioni dei capi tribù Algonquin) si intende definire un incontro informale o formale fra membri o sostenitori di un partito politico. Nel caso del processo di elezione del Sindaco  è la riunione distrettuale degli attivisti locali di partito. In questa riunione svolta con la modalità di dibattito aperto, viene scelto il candidato . Questo sistema permette ad un maggior numero di persone non solo di partecipare alla vita politica, ma anche di indicare il candidato condiviso con maggiori possibilità di successo. Ho avuto la fortuna di partecipare ad una di queste assemblee e , dopo un acceso dibattito, i partecipanti si soni divisi nelle varie aree della sala con una individuazione fisica della maggioranza di un candidato. Spero di essere stato utile per la mia Cefalù. Grazie.

Lucio Oieni