Monreale, incendio a Casaboli: distrutti 800 ettari di bosco

Monreale, continua l’incendio divampato questa mattina nel monrealese, all’interno dell’area demaniale del bosco di Casaboli.

Sul posto sarebbero subito intervenuti di uomini delle squadre forestali della zona e di Carpineto con l’autobotte Gradara. L’incedio, avente possibile matrice dolosa, si sarebbe spostato velocemente su tutta la parte dorsale della montagna causa delle alte temperature.

Secondo quanto afferamato dal segretario provinciale della Flai Cgil,Tonino Russo: “l’azione è certamente dolosa ed è stata compiuta per mano criminale, di chi sa benissimo come agire, appiccando fuoco senza essere visti dai torrettisti”.

Nonostante gli interventi aerei, quali canadair ed elicotteri, l’incendio risulterebbe ancora indomato e la propagazione delle fiamme minaccerebbe pesantemente anche il Villaggio Montano di San Martino delle Scale.

Inoltre, tra gli incendi segnalati nella provincia di Palermo, durante la gionata di oggi sarebbero stati spenti roghi anche a Vicari, Santa Cristina Gela Belmonte Mezzagno.


 

 

Powered by WPeMatico