Campofelice: si insedia il baby sindaco Giorgia Cardillo

Si e’ svolta venerdì 16 febbraio, presso l’Aula Consiliare del Comune di Campofelice di Roccella, la cerimonia di insediamento del Baby Sindaco, Giorgia Cardillo, della Giunta e del Consiglio Comunale dei ragazzi dell’I.C.S. G.B.Cina’.

Alla presenza del Sindaco Massimo Battaglia, degli Assessori, Michela Taravella e Calogero Fricano, del Dirigente Scolastico Prof. F. Pipito’ e delle docenti, Valentina Polizzi, referente del Progetto “Coloriamo il nostro futuro” e Anna Ilardo, referente per la Legalità, i rappresentanti dei ragazzi hanno prestato giuramento ed esternato il programma del loro mandato.

A comporre il Consiglio Comunale sono: Salutare Claudia, Chiavetta Clarissa, Colombo Lidiana,  chiavetta Gaetano, Puccia Davide, Manto Clarissa, Baratta Giovanni, Del Cogliano Denise, Gambino Simona, Castelluzzo Francesca, Carlino Mario, Abate Miriam, Barcia Gioele, Coco Antonino, Spagnuolo Mario.

Sono stati designati Assessori: Aquilino Giorgia, Crisanti Martina, Lembo Asia, Cosentino Dimitri, Scacciaferro Marco.

Giorgia, il Sindaco dei ragazzi, nel proprio discorso oltre ad esporre i propositi e gli obiettivi da realizzare ha auspicato di poter stare seduta accanto al Sindaco ed agli Assessori per cercare di affrontare le problematiche che investono la nostra comunità.

Il Preside Prof. F. Pipitò ha sottolineato la valenza di questa iniziativa formativa e di partecipazione democratica, ricordando, con sentimenti di sincero affetto e stima, l’opera del suo predecessore, Prof. Simplicio, “il quale ha avviato questa importante progettualità, continuata, oggi, sotto l’attuale presidenza, con profonda convinzione, impegno e gratitudine”.

A tal fine, nel ringraziare l’Amministrazione Comunale, per la proficua e costante collaborazione, il Dirigente Scolastico ha voluto esprimere il proprio compiacimento e la propria gratitudine a tutto il personale docente coinvolto, per la pronta disponibilità verso il progetto ed ancora, augurare un serio e proficuo lavoro a Giorgia Cardillo, neo Sindaco e a tutti i ragazzi eletti, che con entusiasmo ed impegno e senso di responsabilità hanno reso possibile la costituzione del consiglio comunale e della giunta dei più piccoli.

L’Assessore alla Cultura ed alla Pubblica Istruzione, Michela Taravella, nell’esprimere profonda gioia e gratitudine verso tutta la comunità scolastica, per l’esito soddisfacente di questa progettualità, ha sottolineato, nel suo intervento, l’importanza delliniziativa “che rappresenta un esempio concreto di cultura per la legalità e di cittadinanza attiva. E’ fondamentale, soprattutto in questo periodo storico, in cui si assiste al crescere di sentimenti di disaffezione e di scoraggiamento dei cittadini verso la politica, promuovere tutte quelle occasioni di coinvolgimento dei ragazzi al governo della cosa pubblica, al fine di far comprendere loro i reali meccanismi, le difficoltà, ma anche di consentire l’elaborazione di nuove prospettive, in termini positivi e propositivi. 

E’ soprattutto dal confronto con le loro idee, ricche dell’entusiasmo, della speranza e della leggerezza, che è tipica della loro età, che si possono trarre molti spunti di riflessione e contributi concreti, nell’amministrazione della nostra comunità.” 

Il Sindaco Massimo Battaglia ha sottolineato che si tratta di “una bellissima occasione per aprire le porte dell’Amministrazione ai ragazzi, troppo spesso erroneamente vista come qualcosa di lontano ed inaccessibile.” Ha rivolto sentiti ringraziamenti al Dirigente Scolastico dell’Istituto G. B. Cinà, Prof. F. Pipitò ed al personale docente.

Al neo Sindaco dei ragazzi, Giorgia Cardillo, in particolare, nel consegnare la fascia tricolore, ha ricordato l’importanza simbolica e l’insieme dei valori repubblicani che la sottendono. “Indossare questa fascia è un grande onore ed un grande onere; rappresenta il Comune ovunque e dinanzi a chiunque e, come rappresentante del popolo, al di fuori della casa del popolo, che è la sede municipale, va portata con grande orgoglio e senso di responsabilità”. Quindi, ha concluso, rivolgendo a Giorgia, piccola donna Sindaco e a tutti i componenti della Giunta e del Consiglio comunale “il più sincero augurio di buon lavoro, con l’auspicio di poter collaborare in modo propositivo”:

Al termine della cerimonia, si e’ tenuta, in seduta comune, una giunta municipale, in cui il Baby Sindaco ed i Baby Assessori hanno formulato alcune proposte in merito all’intitolazione del Centro Polifunzionale di C.da Stretto, deliberando di conseguenza.

I Baby Amministratori parteciperanno attivamente all’organizzazione della cerimonia di inaugurazione, che si terra’ a breve e coordineranno le varie attivita’, insieme agli organi comunali, quali autentici protagonisti della vita democratica della comunità campofelicese.