Realtime blog trackingRealtime Web Statistics 100 cefaludesi: Calcedonio Coco, l'uomo che ha ideato la leggenda cefaludese
Cefalunews

100 cefaludesi: Calcedonio Coco, l’uomo che ha ideato la leggenda cefaludese

Calcedonio Coco, per quanto ha fatto per la sua Cefalù, è uno degli uomini che ormai fanno parte della leggenda cefaludese. Rileggere la sua vita è capire perchè negli anni ’60 la città di Ruggero era fra le più importanti località turistiche siciliane. Uomini come lui, infatti, hanno fatto grande Cefalù con l’impegno e con le idee. Per questo oggi sono «uomini della leggenda cefaludese».

Calcedonio nasce a Cefalù il 7 giugno 1926. Si diploma all’Accademia di belle arti di Palermo e inizia a insegnare educazione artistica alle scuole medie. Fin da giovane si apre alla politica. E’ eletto consigliere comunale di Cefalù. Fa parte del direttivo dell’Azienda soggiorno turismo. Organizza diverse manifestazioni per animare la citta nella quale vive. Più volte viene scelto quale presidente del comitato per i festeggiamenti del SS. Salvatore. A Cefalù diventa subito un vero e proprio punto di riferimento sociale e culturale. Organizza manifestazioni come il “Cantagiro” con Mike Bongiorno, il concorso canoro “ La Trinacria d’Oro” e la “Moda Mare” che si tiene in piazza Duomo di Cefalù. Nel 1968, insieme alla moglie Vagliati Giovanna, nata in Argentina nel 1930, costruiscono il complesso turistico denominato “Astro“. Lo edificano sul viale Principe Umberto oggi via Roma. Il nuovo complesso è una struttura all’avanguardia. Vi si trova l’Hotel ma anche una sala banchetti, un cinema teatro da altre 600 posti a sedere e un “night club”. Il cine teatro Astro è uno dei più grandi tra quelli che esistono in Sicilia. Viene inaugurato il 28 giugno 1968. Calcedonio ha appena 42 anni.

All’interno del nuovo cine – teatro oltre alle proiezioni cinematografiche si esibiscono cantanti fra i più bravi di questi tempi. Gianni Morandi, Caterina Caselli, Al Bano e Romina Power, Riki Roberts, Lucio Dalla, Mal dei Primitives, Dino, i Dik Dik , i Camaleonti, Massimo Verato, Paola Borboni, Lola Falana, Orietta Berti, Alberto Lupo, Pippo Franco, Peppino De Filippo, Mike Bongiorno, Pippo Baudo, Raimondo Vianello e Sandra Mondaini solo per fare alcuni nomi.

Il palcoscenico dell’Astro si apre anche ad una rassegna nazionale del cabaret. Ogni anno vi partecipavano cabarettisti allora quasi sconosciuti che diventarono famosi qualche anno dopo. Per fare alcuni nomi: i Gatti di Vicolo dei Miracoli con Umberto Smaila , i Cavernicoli, Renzino Barbera, Pino Caruso, “Il bagaglino” con Pippo Franco. All’interno del teatro costruito da Calcedonio nasce il concorso canoro Astro D’Argento – Stellina D’oro in collaborazione con padre Giuseppe Camilleri e i maestri Curreri e Josè La Lumia.

Nel 1976 la coppia Coco Vagliati inaugura un‘altra delle sue attività. E’ nel settore della ricreazione e viene costruita in contrada Ogliastrillo. Per questo lo denominano «Club Ogliastrillo». Al suo interno pizzeria e bar e all’esterno anche una discoteca che diventa presto punto di riferimento della movida di quei tempi. Anche qui non mancano le manifestazioni importanti come le selezioni provinciali di Miss Italia e le esibizioni di dj di fama nazionale come Robertino, Roberto Onofri, Mario Caminita, Roberto Masi, Pucci di Radio Montecarlo, Fiammetta Flamini e Janita Wilson.

«100 cefaludesi» è la nuova rubrica di cefalunews che vuole far conoscere quanti hanno fatto la storia di Cefalù nell’ultimo secolo. Chi volesse contribuire inviando segnalazioni e biografie di personaggi degni di far parte di questa rubrica, che sarà data alla stampa, può inviare foto e articoli a: 100cefaludesi@cefalunews.net

© Riproduzione riservata