Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Voglia di vacanze? Ecco le migliori spiagge d’Italia
Cefalunews

Voglia di vacanze? Ecco le migliori spiagge d’Italia

spiagge-più-belle

L’Italia è invidiata in tutto il mondo per l’eccezionale cucina, per le belle donne e per la sua storia e le sue città d’arte. Anche il mare però non scherza!

In Italia abbiamo una quantità spropositata di località balneari meravigliose, con un mare e delle spiagge paradisiache, delle vere e proprie oasi di pace e benessere.

Ma quali sono le migliori spiagge d’Italia?

Cefalù

Da sempre il mare ha fatto le fortune di questa idilliaca città siciliana, e continua a farle! Ecco alcune delle spiagge a Cefalù:

  • Il Lido di Cefalù, una spiaggia per i giovani con acque limpide e un’ampissima spiaggia dorata. Al calar della notte la vita notturna diventa padrona di questa meravigliosa spiaggia. È un litorale adiacente al centro cittadino, lungo circa un chilometro e mezzo: il fondale del mare è limpido e non si sprofonda dopo appena qualche passo! Ci sono sia lidi privati che aperti a tutti, da maggio ad ottobre.
  • Spiaggia Caldura. Non la sabbia fine del Lido di Cefalù ma una spiaggia ghiaiosa con qualche scoglio per gli amanti dei tuffi e acque limpide e cristalline. La spiaggia Caldura è libera ma con la possibilità di affittare lettini e ombrelloni: dista appena venti minuti dal centro di Cefalù.
  • Capo Playa. Se si ama la vela e il windsurf anche Capo Playa è l’ideale. Litorale composto da sabbia e ciottoli, è costantemente accarezzato da venti che favoriscono i veri lupi di mare. Il mare è sempre straordinariamente pulito ma il fondale è subito molto profondo. La spiaggia offre numerosi lidi attrezzati con vari servizi per godersi al meglio il sole e il mare. Dista 5 chilometri circa da Salinelle, ma è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici.

Forte dei Marmi

Forte dei Marmi è la città ideale sia per dare la caccia al proprio vip preferito, sia per godersi il meraviglioso mare e la splendida spiaggia che questa località della Versilia, a pochi chilometri da Lucca, offre. La sabbia è formata da granellini finissimi e dorati, per un’estensione totale, in larghezza, di 100-150 metri, e offre tantissimi punti d’accesso al mare. Un pontile regala ai turisti la gioia di poter fare una romantica passeggiata sull’acqua godendo di un panorama unico. Ci sono molti stabilimenti balneari: la città di Forte dei Marmi possiede una delle spiagge più lunghe e attrezzate d’Italia, con stabilimenti organizzati e ben curati, ma anche tanti tratti di spiaggia libera per gli avventurieri.

Jesolo

La perla dell’alto Adriatico. La spiaggia di Jesolo è bagnata da un mare pulito e calmo e si estende per circa 15 km tra il Porto di Piave Vecchia e il Porto di Cortellazzo, circondata dalla freschezza che solo gli ombrosi pini di una pineta possono regalare. Tutti questi 15 km di spiaggia hanno le infrastrutture migliori e garantiscono servizi eccellenti. Lettini e ombrelloni per i pomeriggi di relax; campi da beach volley e corsi di vela, per i più temerari e per tutti coloro che fermi non riescono a stare. La spiaggia di Jesolo può inoltre vantare la Bandiera Blu delle Spiagge, un premio conferito soltanto alle migliori spiagge italiane, sia per qualità del litorale, ma soprattutto per la sicurezza che viene riservata ai bagnanti, e per la pulizia delle spiaggia stessa.

Costa Smeralda

La meta più famosa e ambita della Sardegna! La Costa Smeralda è un piccolo tratto di costa racchiuso da Olbia e Palau. Acque turchesi e spiagge bianche con una sabbia finissima fanno della Costa Smeralda una delle località balneari più esclusive al mondo. Ecco tre fra le migliori spiagge della Costa Smeralda.

  • Spiaggia di Capriccioli. A sud di Porto Cervo, è una spiaggia molto piccola, circondata dalla un boschetto che la ripara dal vento. Acque poco profonde, chiare e calme fanno della spiaggia di Capriccioli l’ideale per famiglie con bambini. A largo il gruppo di piccole isole con l’isola di Mortorio, la più grande, una vera oasi naturale facilmente raggiungibile.
  • Spiaggia del principe. Riconosciuta come una delle venti spiagge più belle del mondo, prende il suo nome dal principe arabo Karim Aga Khan IV che aveva scelto questa spiaggia per la sua permanenza in Sardegna negli anni ’60. Anche conosciuta come la spiaggia di Portu Li Coggi, è un arco di sabbia bianca sul fondo di una profonda insenatura protetta da un promontorio di granito rosa. Dista solo 3 km da Porto Cervo, un paradiso se si va alla ricerca di qualche celebrità.
  • L’isola di La Maddalena. Raggiungibile con il traghetto dal porto di Palau, l’isola di La Maddalena si presenta ricca di insenature e piccole spiagge dove sostare. Intorno a l’isola di La Maddalena anche un gruppo di isole di inestimabile bellezza, come Caprera, l’isola di Santo Stefano, Spargi e la famosa Budelli, conosciuta come la spiaggia rosa. L’ideale è affittare un motoscafo è godersi ogni singolo granello di sabbia in totale libertà!

Il Salento

Chi non ha mai sentito parlare della bellezza del Salento? Un vero parco divertimenti estivo! Il Salento è pronto da anni ad accogliere l’incessante flusso di turisti provenienti da ogni dove. Ma quali sono i posti più suggestivi di questo tratto di Puglia?

  • Punta Suina. Non adatta a chi vuole rilassarsi sulla spiaggia. Un mare limpidissimo che richiama costantemente i bagnanti. Qua non si tratta di spiaggia ma di un vero e proprio paesaggio lunare, ricco di rocce e sassi che poco sono adatti al turista sprovveduto. Ideale per godersi il mare e i profumi della macchia mediterranea tutt’intorno.
  • Torre Lapillo. Una spiaggia adatti a famiglie e giovani. Sulla semiluna a nord di Porto Cesareo si presenta come una curva di sabbia chiara e fine che dolcemente si insinua sotto il pelo dell’acqua per decine di metri. Un vero e proprio Eden con disponibilità sia per il relax delle famiglie che tutto ciò che occorre per movimentare i giovani.
  • Torre Chianca. Sempre nei pressi di Porto Cesareo è il miglior punto di partenza per gli amanti delle immersioni. I fondali sono un museo sommerso con cinque colonne romane in porfido, finite in mare dopo il naufragio di alcune antiche navi romane che usavano Porto Cesareo come approdo per rifornirsi.

La scelta di anche solo una di queste spiagge è la garanzia di trascorrere una splendida vacanza.