Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Tre rimedi naturali per il bruciore di stomaco: il secondo è il migliore
Cefalunews

Tre rimedi naturali per il bruciore di stomaco: il secondo è il migliore

Il bruciore di stomaco è una sensazione dolorosa che, purtroppo, spesso ci accompagna per ore, giornate o anche periodi senza darci tregue. Sono delle situazioni dalle quali vorremmo uscire nel più breve tempo possibile e che spesso non riusciamo a sopportare.

Dopo aver parlato di quali sono le cause più comuni oggi parliamo di tre rimedi ottimi per risolvere il bruciore di stomaco. Prima di continuare è sempre giusto precisare che questo articolo ha il solo scopo informativo e che in caso di problemi è sempre consigliato chiedere il parere di un esperto.

Succo di aloe vera

Il primo rimedio per il bruciore di stomaco è il succo di aloe vera. Ha delle proprietà analgesiche e gastroprotettive grazie alle quali il bruciore di stomaco non ha scampo. Essa infatti svolge un’azione alcalinizzante e non interferisce con la digestione che viene promossa dai succhi acidi dello stomaco.

Semi di chia

La chia è una pianta floreale che appartiene alla famiglia delle Lamiaceae. Nasce nel Guatemala ed in Messico: grazie al gel prodotto dai propri semi si riesce a formare una ottima protezione per le pareti dello stomaco. I semi di chia riescono a portare avanti un’ottima pulizia intestinale riducendo l’acidità di stomaco e promuovendo la formazione di nuove cellule. Sono anche degli ottimi drenanti.

Semi di lino

Grazie alla sostanza che si forma dopo aver lasciato a riposare in un bicchiere di acqua due cucchiai di semi di lino, si protegge lo stomaco dall’irritazione prodotta dagli acidi digestivi alla mucosa sensibilizzata. Bisogna bere solo l’acqua, evitando accuratamente i semi di lino che potrebbero avere effetto dannoso sullo stomaco.

Continua a leggere: