Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Diabete e malattie cardiovascolari, ecco come evitarle leggendo le etichette dei prodotti che acquisti
Cefalunews

Diabete e malattie cardiovascolari, ecco come evitarle leggendo le etichette dei prodotti che acquisti

A partire dal 2016 negli Stati Uniti è diventato obbligatorio indicare gli zuccheri aggiunti nelle etichette dei prodotti. La piena applicazione è prevista entro il 2022 e molti studi annunciano che le persone, acquistando in maniera più sensata potranno ammalarsi meno di diabete e problemi cardiovascolari.

Grazie ad una ricerca portata avanti da alcuni ricercatori che hanno analizzato i dati di oltre 5000 cittadini americani è emerso un dato incredibile: i consumatori, in seguito all’introduzione delle etichette, diminuiranno il consumo di alimenti zuccherati per il 6,8%. Addirittura, secondo i propri calcoli, questa percentuale aumenterebbe di altri due punti se l’obbligo di legge spinge i produttori a modificare anche le ricette.

Cosa significano questi dati

Tutti questi numeri possono restare tali se non si traducono in rischi e malattie. Addirittura vi sarebbero ben 400.000 casi di malattie cardiovascolari e 600.000 casi di diabete 2 in meno. Nella ricerca, come pubblicato su IlFattoAlimentare, emerge anche un dato economico: il risparmio totale sarebbe di ben 92 miliardi di dollari tra costi sanitari e costi sociosanitari.