Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Max Verstappen è contento della Red Bull e al momento vuole rimanere
Cefalunews

Max Verstappen è contento della Red Bull e al momento vuole rimanere

Mentre infuriano le polemiche riguardanti il Gran Premio del Canada, con una Formula 1 in crisi che deve trovare al più presto il modo di rinnovarsi, si torna a parlare del giovane Max Verstappen e del suo futuro. Le voci che circolavano fino a poco tempo fa, messe in giro da papà Jos Verstappen, parlavano di contatti da parte di Mercedes. Lo stesso Helmut Marko si era detto preoccupato del futuro del suo pilota di punta. Il giovanissimo olandese, infatti, ancora non è riuscito a centrare l’obiettivo di ottenere un titolo iridato, complice anche una macchina non all’altezza dell’impresa. Max è però maturato in questi anni in casa Red Bull, guadagnando in maturità e consistenza grazie anche agli errori del passato.

Max pensa al presente

Eppure Verstappen al momento si dice non interessato ad un cambio di casacca. “Mi sento bene in Red Bull”, dice “sono rilassato e mi sto divertendo. Credo che la macchina fosse superiore a Ferrari e Mercedes sul finire della stagione 2018. Ora non è più così e dobbiamo lavorare tutti duramente”. Al momento quindi Max è concentrato sul suo lavoro e su quello della squadra, e non ci pensa nemmeno ad un passaggio in Mercedes. Il suo contratto scade a fine 2020: vedremo se per allora Red Bull riuscirà a fornirgli una macchina competitiva o se il giovane olandese dovrà cercare altrove una vettura da titolo mondiale.