Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Roulette, vittorie milionarie e curiosità su uno dei giochi d’azzardo più famosi
Cefalunews

Roulette, vittorie milionarie e curiosità su uno dei giochi d’azzardo più famosi

Fra i giochi d’azzardo la roulette è di sicuro uno dei più famosi, e uno dei più apprezzati dagli italiani e non solo. Anche se ci sono molti giochi di gambling con tradizioni e origini ben più antiche, la roulette – a dispetto della sua “giovane età” – continua a spopolare sia online, sia presso i casinò fisici. In fondo sono pochi i passatempi d’azzardo che permettono di approcciare il tavolo senza avere delle grandi competenze dalla propria parte, e il successo della ruota lo si deve anche a questo fattore. E alla possibilità, ovviamente, di vincere cifre da capogiro. È inoltre possibile giocare online su casinò come ad esempio LeoVegas, sul cui blog vengono anche spiegate le regole della roulette. Aumentando le competenze, e con una bella dose di fortuna, si possono incassare delle cifre milionarie.

Alcune grandi vittorie alla roulette

La storia del gioco d’azzardo e dei casinò è ricca di vincite milionarie. Alcune di queste storie sono più affascinanti di altre, perché provano quanto segue: chiunque, dall’oggi al domani, può sbancare ai casinò e portarsi a casa una vera fortuna. A patto di capire che si tratta dell’eccezione e non della regola. Fra le vittorie più clamorose spicca quella registrata di recente in Uruguay, frutto di un vero e proprio azzardo: puntando circa 350mila dollari, un gruppo di amici (tra i quali era presente il miliardario Pedro Grendene Bartelle) è riuscito a portarsi a casa un bottino di 3,5 milioni di dollari alla roulette. È entrato nella storia anche il nome di Mike Ashley, un miliardario con il vizio delle puntate esagerate, con vincite stratosferiche e sconfitte ugualmente clamorose. A proposito di volti noti, anche Sean Connery ha sempre amato la roulette, non solo vestendo i panni di 007: il noto attore una volta vinse circa 10 mila sterline alla roulette, puntando a ripetizione sul numero 17.

Le curiosità più interessanti sulla ruota

  • In pochi sanno che la roulette nacque non come gioco d’azzardo, ma come esperimento scientifico. Fu il matematico francese Blaise Pascal ad inventarla, nel tentativo di studiare il moto perpetuo.
  • Il 17 porta fortuna o sfortuna? Dipende dalle culture, ma alla ruota è uno dei numeri più giocati, se non il più giocato in assoluto. Il motivo, però, dipende dal fatto che la sua casella si trova al centro, quindi è capace di attrarre più attenzioni rispetto alle altre.
  • La roulette è un argomento che è stato trattato spesso nella letteratura, in certi casi come esperienza diretta di vita vissuta: è il caso di Fedor Dostoevskij, ad esempio, autore del romanzo “Il Giocatore” e a sua volta schiavo del gioco d’azzardo, per un periodo della sua vita.
  • Quasi tutti gli appassionati di gioco d’azzardo ignorano che, alla roulette, è possibile prendere appunti e segnarli su un taccuino. È una pratica che, in tutti gli altri giochi d’azzardo, porta al ban permanente e dunque all’espulsione del giocatore dal casinò.
  • Oggi Montecarlo è una delle città più ricche al mondo, e lo deve alla roulette. Prima dell’arrivo della ruota e della nascita del casinò, infatti, Montecarlo versava in miseria.