Cosa succede a chi mangia il miele tutti i giorni? Ecco l’incredibile risposta

Cosa succede a chi mangia il miele tutti i giorni? Il miele è una forma di zucchero e quindi occorre mangiarlo con moderazione. Mangiare il miele tutti i giorni non fa male ma bisogna stare molto attenti. 100 grammi di miele apportano 300 calorie. La dose quotidiana ideale, quindi, è di circa 30 grammi, vale a dire 3 cucchiai. Un cucchiaino di miele contiene circa 64 calorie contro le 49 dello zucchero, ma avendo un potere dolcificante superiore, si può usare meno miele. In assenza di diabete può essere utilizzato in sostituzione dei comuni dolcificanti oppure crudo come energizzante prima di fare attività fisica. Il miele grazie al fruttosio che contiene nutre il cervello, migliorando le facoltà mentali e anche la memoria.

Cosa bisogna mangiare tutti i giorni? Sicuramente il buon aglio. Uno spicchi di aglio al giorno è un vero e proprio rimedio medicinale che contrasta numerosi disturbi che possono affliggere il proprio organismo. Per uso terapeutico si dovrebbero assumere tutti i giorni almeno quatto grammi di aglio, ma il suo sapore non è particolarmente gradito a tutti. Mangiare aglio tutti i giorni rafforza il sistema immunitario e fa bene al fegato. Il buon aglio, infatti, è un buon depurativo per il corpo. Aiuta ad eliminare le tossine, i parassiti e i metalli pesanti come il mercurio o i residui di farmaci che il fegato non è in grado di elaborare.

Cosa non bisogna mangiare tutti i giorni? Bisogna evitare assolutamente di mangiare tutti i giorni i salumi, gli insaccati, i wurstel e tutti i prodotti fatti con carne macinata. Questi cibi sono ricchi di nitriti che sono conservanti potenzialmente cancerogeni. I nitriti, infatti, sono conservanti chimici derivanti dall’acido nitroso utilizzati nella preparazione di molti salumi ma anche di prosciutto, mortadella, carni in scatola e conserve in generale. Utilizzando questi conservanti si aumenta la conservabilità  di questi cibi e nello stesso tempo se ne esalta l’aspetto. Alcuni studi scientifici hanno messo in relazione i nitriti, però, con l’insorgenza di tumori, in particolare quello allo stomaco ed all’esofago.

Quali sono i benefici del miele? Il miele è ricco di antiossidanti che intercettano i radicali liberi del corpo prima che possano generare danni e causare malattie. Gli stessi antiossidanti rallentano il processo di invecchiamento del proprio organismo. Più un miele è scuro e più il suo valore antiossidante è elevato. Il miele contrasta le infezioni gastrointestinali come gastriti, duodeniti e ulcere gastriche. Alcuni studi scientifici hanno dimostrato che il miele previene l’aderenza dei batteri patogeni sull’epitelio intestinale che è considerata la causa delle infezioni del tratto gastrointestinale. Diarrea e gastroenteriti batteriche, inoltre, si risolvono più velocemente se trattati con il miele.

Perché bisogna bere acqua tiepida e miele? Iniziare la giornata con un bicchiere di acqua tiepida e miele può aiutare ad accelerare il metabolismo e favorire la perdita di peso. Iniziare la giornata con un bicchiere di acqua tiepida e miele può migliorare molte delle funzioni basilari che ci aiutano a perdere peso. Con acqua tiepida e miele, infatti, si depura l’organismo e migliora la digestione. Se alla buona acqua tiepida con miele aggiungiamo il succo di mezzo limone ottimizziamo anche la funzione epatica. Il limone e il miele con la buona acqua calda, favoriscono le minzioni frequenti aiutando il tratto urinario. 

Torna in alto