Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Nuove disposizioni diocesane per le celebrazioni liturgiche
Cefalunews

Nuove disposizioni diocesane per le celebrazioni liturgiche

  • A seguito e in ottemperanza del Decreto-Legge del 26 aprile 2020, n. 19 circa le: «Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19» (GU n. 108 del 27/04/2020);
  • Presa visione della Nota del Ministero dell’Interno alla Conferenza Episcopale Italiana del 14 agosto 2020 circa alcune questioni poste dalla medesima Conferenza;
  • Considerata la Nota della Prefettura di Palermo del 14 agosto u.s.;
  • Tenuto conto delle Disposizioni diocesane circa la ripresa graduale delle Sante Messe con il Popolo del 13 maggio 2020 (9);
  • Alla luce dei cann. 381 § 1 e 391 del Codice di Diritto Canonico,
  • IL VESCOVO STABILISCE
  • a. Che le Celebrazioni Eucaristiche continuino a svolgersi solo nelle Chiese parrocchiali;
  • b. Che possa essere superato il limite di 200 partecipanti alle Celebrazioni Eucaristiche, purché venga assicurato il rispetto del distanziamento interpersonale;
  • c. Che i componenti dello stesso nucleo familiare, i conviventi/congiunti, i parenti con stabile frequentazione o, ancora, le persone che, pur non legate da vincolo di parentela, affinità o coniugio, condividano abitualmente gli stessi luoghi e/o svolgano vita sociale in comune non sono tenuti all’obbligo del distanziamento interpersonale;
  • d. Che siano reintrodotti i cori e i cantori, a condizione che i componenti mantengano una distanza interpersonale laterale di almeno 1 metro e di almeno 2 metri tra le eventuali file del coro e, in ogni caso, dagli altri soggetti presenti.
  • Maria Santissima, Madre di Dio e Madre della Chiesa, sostenga con la Sua intercessione la vita di ciascuno.
  • ✠ Giuseppe Marciante
  • Vescovo di Cefalù