Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Entro tre mesi i parcheggi nella Via Domenico Portera
Cefalunews

Entro tre mesi i parcheggi nella Via Domenico Portera

Aggiudicati alla ditta Calabrese Giuseppe i lavori di realizzazione di posti auto a raso nella Via Domenico Portera (ex Via del Faro) e la collocazione di colonnine per ricarica auto elettriche.
I lavori, già affidati, dovranno essere completati entro tre mesi. per l’importo complessivo dei lavori sarà di € 79.790,55. Il progetto è stato fortemente voluto dall’Amministrazione comunale ed è stato realizzato dal Settore Lavori Pubblici del Comune di Cefalù. Il progetto prevede la creazione di posti auto a raso Sulla Via D. Portera ex Del Faro, disposti a spina di pesce, e la collocazione, a lavori completati, di colonnine di ricarica per auto elettriche al fine di favorire la mobilità sostenibile. La collocazione delle colonnine di ricarica sarà realizzata mediante convenzione, come già avvenuto in passato, con aziende private di fornitura di tali presidi.
Propedeutica alla realizzazione dell’opera é la demolizione dei capanni, di proprietà
comunale nello slargo di fronte alla Chiesa di Sant’Antonio che consentirà una più facile
manovra degli autobus che si dirigono al Porto di Presidiana 0 escono per percorrere la Via
D. Portera ex Del Faro in direzione Messina.
Le operazioni da effettuare sono di minimo impatto paesaggistico ed ambientale:
I posti auto lungo la Via D. Portera ex Del Faro si ricaveranno dallo spostamento del muro
di contenimento delle estreme propaggini della Rocca e dalla demolizione del capanno
posto in prossimità dell’acceso al Faro; lo spostamento del muro a valle corrisponde alla
larghezza dell’attuale marciapiede, circa m. 1 ,20.
Lo slargo, che con la demolizione dei capanni, acquisterà la capienza di diversi posti auto
consentirà in maniera più agevole la manovra in entrata e in uscita degli autobus che
accedono a Presidiana, verrà posta una quinta vegetale in corrispondenza della chiesa di
sant’Antonio in modo da schermare l’ingresso al parcheggio da fronte opposto.
Il muro di contenimento verrà sostituito con un muro a secco di cassoni di rete metallica e
pietrame dell’altezza variabile Su gradoni, che costituirà il nuovo zoccolo a segnare il piede
della Rocca.