Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Cefalù: arriva un corso di danza orientale. Intervista ad Alessia Gervasi
Cefalunews

Cefalù: arriva un corso di danza orientale. Intervista ad Alessia Gervasi

Presso l’ASD Agari Coreùo di Cefalù partirà quest’anno un corso di danza orientale open level tenuto da Alessia Gervasi (nella foto).
Alessia, che è una studentessa universitaria di 21 anni, sin da bambina ha avuto la passione per la danza in generale. Dopo un primo approccio alla danza classica si è dedicata alla danza jazz con Alma Blanco presso l’ASD Workout studio di Cefalù. Entrata successivamente  in contatto con la danza orientale, ha iniziato a studiare questa disciplina prima con Silvia Celano a Palermo e poi a Salamanca – in Spagna – con la ballerina Astrid Beltrocco. Ha partecipato a diversi workshops con ballerini di fama internazionale e ha partecipato a competizioni in vari festival internazionali riuscendo anche ad ottenere un primo posto.
“Ho deciso di aprire un corso di danza orientale nella mia Cefalù ricca di arte arabo-normanna — ha detto Alessia — con l’obiettivo di diffondere e far conoscere questa disciplina eliminando i pregiudizi e i falsi miti che ruotano intorno a questa danza”.
Effettivamente la danza orientale nasce nell’antichità nei paesi del Medio Oriente e del Nord Africa e conosce il più grande sviluppo in Egitto come danza che si ballava nelle cerimonie religiose in omaggio alle divinità.
“L’espressione danza del ventre con cui comunemente la si intende oggi — ha continuato Alessia — è stata diffusa in Occidente dai francesi che viaggiando nei paesi arabi rimasero affascinati da questa danza ricca di una varietà di stili espressione sia della cultura dei paesi in cui nasce sia della femminilità e dell’eleganza. E’ una vera disciplina — ha concluso Alessia — che apporta benefici psicofisici dal sistema cardiocircolatorio alla colonna vertebrale e aiuta ad acquisire maggiore consapevolezza di sè”.