Cosa succede a chi mangia prosciutto cotto tutte le sere? Ecco la risposta

Cosa succede a chi mangia prosciutto cotto tutte le sere? Non fa bene alla salute. L’Organizzazione mondiale della sanità sostiene che le carni lavorate sono cancerogene e vanno inserite nel gruppo 1 delle sostanze che causano il tumore. Ad essere pericolose sono tutte quelle carni che vengono trasformate attraverso dei processi che ne aumentano il sapore e allungano la conservazione. Sotto accusa sono la salatura, la stagionatura e la fermentazione affumicamento.Ecco perché il prosciutto cotto, così come tutte le carni lavorate, va mangiato con molta prudenza. Anche se non deve passare il messaggio che mangiare insaccati fa venire il cancro è importante tenere presente che gli insaccati vanno mangiati con molta attenzione.

Quali sono le proprietà del prosciutto cotto? Il prosciutto cotto è un alimento che apporta buone quantità di proteine di alto valore biologico. Attenzione perché può contenere anche buone quantità di lipidi e questo quando non si elimina il grasso visibile. I lipidi sono tendenzialmente saturi. proprio perché appartiene ai salumi non insaccati è bene stare attenti nel mangiare il prosciutto cotto. E’ un alimento da non consumare in grandi quantità o nemmeno con frequenza. Il prosciutto cotto è anche ricco di sale aggiunto e conservanti. Contiene buone quantità di fosforo, ferro e potassio e vitamine del gruppo B.

Come si fa il prosciutto cotto? Si inizia con la salagione a cui segue il massaggio a pressione atmosferica. si passa alla formatura che posizione il prodotto in un involucro all’interno di un contenitore. Si ottiene così la sua tipica forma. A questo punto viene messo a cottura a vapore e trattato con temperature che vanno dai 40 ai 70 gradi per diverse ore. Viene fatto raffreddare circa due giorni fino a 0°. Viene confezionato sottovuoto e pastorizzato. Il prodotto pronto viene conservato a 4° C fino alla vendita.

Il prosciutto cotto aiuta il colesterolo? Il prosciutto cotto apporta basse quantità di colesterolo alimentare. Contiene per lo più grassi saturi. Se si elimina il grasso visibile il prosciutto cotto diventa un alimento magro e povero di grassi. Il prosciutto cotto non contiene invece zuccheri, se non tracce di lattosio.