Meteo: previsioni per il weekend. Temporali e nubifragi nel centro sud

Previsioni ilmetteo.it del 17 marzo 2021 ore 18:28. Il prossimo weekend sarà in gran parte compromesso dal maltempo. L’Italia verrà infatti investita dal passaggio di un doppio ciclone che scatenerà forti temporali al Centro e che potrebbe anche provocare dei veri e propri nubifragi al Sud e sulle due Isole maggiori.

Il punto della situazione: venerdì 19 marzo sul mar Tirreno si formerà un primo vortice ciclonico che darà il via ad una fase instabile e con caratteristiche prettamente invernali su buona parte dell’Italia, ma soprattutto al Centro-Sud.

Sabato 20 marzo l’azione di questa area depressionaria si farà sentire per tutta la giornata. Avremo ancora un’elevata probabilità di rovesci temporaleschi sulle regioni centro-meridionali e soprattutto su Sardegna, Lazio, Marche, Abruzzo, Molise, Campania e Puglia. Viste le temperature piuttosto basse e sotto la media climatica tornerà anche la neve sugli Appennini con fiocchi fin verso i 450 metri di quota. Un evento di tutto rispetto essendo ormai quasi alla fine di marzo. Andrà un po’ meglio al Nord, ma attenzione perché qualche nevicata potrebbe interessare l’arco alpino, fino a quote bassissime. Da segnalare i forti venti dai Est/Nord Est che spazzeranno un po’ tutto il nostro Paese, acuendo ancor di più la sensazione di freddo: insomma ci attendiamo una giornata pienamente invernale!

Domenica 21 marzo la risalita di un secondo ciclone, questa volta proveniente dalle coste africane, determinerà una recrudescenza del maltempo. Tale vortice, infatti, verrà alimentato dalle correnti fredde in discesa dal Nord Europa le quali provocheranno un aumento della sua forza e intensità. La mini tempesta si abbatterà in particolar modo sulla Sicilia dove, visti i forti contrasti esaltati dai miti venti di Scirocco dal lato ionico e da quelli freddi sul versante opposto, non escludiamo il rischio di nubifragi, specie sulle province di Trapani, Agrigento, Palermo, Messina e Catania, con la possibilità di allagamenti e alluvioni lampo lungo la rete idrografica minore. Piogge e temporali insisteranno comunque anche sul resto del Sud, con nevicate sugli Appennini a partire dai 6/800 metri di quota, tra Puglia, Campania e Basilicata.

Leggi anche – Previsioni 19 marzoPrevisioni prossime 48 ore | Previsioni per il weekend | Previsioni settimana 22 – 28 marzo |

Da sottolineare, infine, le violente raffiche di vento dai quadranti settentrionali, con punte fino a 100 km/h lungo le coste delle due Isole maggiori. Soffierà invece lo Scirocco, come detto, sui settori ionici.