Mangiare vellutata di zucca: ecco la ricetta per abbassare la glicemia

La vellutata di zucca è facile da preparare. Si può portare a tavola a pranzo ma anche a cena e tutte le volte che si ha bisogno di un piatto che sazia e fa bene al proprio corpo. E’ una ricetta autunnale che porta a tavola sapori e profumi invernali. A dare un tocco di originalità la cannella ma anche la curcuma. Al posto della cipolla si può mettere lo scalogno.

La ricetta che vi proponiamo è quella della nonna. Tra gli ingredienti ci sono le castagne e i funghi. Molta attenzione va posta alla scelta della zucca. La zucca migliore per fare la vellutata è quella allungata perchè rende la vellutata saporita e gustosa. Ecco come preparare la vellutata di broccoli

Ingredienti per la vellutata di zucca

1 kg di zucca gialla pulita
1.5 l di brodo vegetale
1 cipolla
200 gr di funghi champignon
300 gr di castagne
1 noce di burro
1 rametto di timo curcuma (facoltativa)
sale qb

Preparazione della vellutata di zucca

Togliere la buccia dalla zucca. Per questo usare un buon coltello. Pelata la zucca va tagliata in cubetti di uguali dimensioni. Lessate le castagne con tutta la buccia in un litro di acqua per circa 50 minuti. Spellatele e tagliatele in due parti. Tritate la cipolla e fatela imbiondire in una pentola molto grande. Quando sarà dorata va aggiunta la zucca tagliata a cubetti. A questo punto aggiungere a poco a poco il brodo per dare una consistenza cremosa alla vellutata di zucca. A metà cottura inserire le erbe aromatiche come il timo. Si può anche inserire un pò di noce moscata o di paprika piccante. Lasciare cuocere a fuoco lenti per 40 minuti rabboccando, di tanto in tanto, il brodo.

Mentre la zucca cuoce pulite i funghi champignon. Divideteli in 4 parti. Portarli a cottura in una padella con una noce di burro. Alla fine mettere le castagne e fare insaporire il tutto. Quando la zucca si sarà sfaldata prendete un frullatore a immersione e frullare nella stessa pentola. Se la vellutata di zucca è troppo densa aggiungete del brodo. Amalgamare fino a raggiungere la giusta cremosità. VErsate la vellutata di zucca nei piatti. aggiungere le castagne e i funghi con qualche foglia di timo. Si può mangiare calda servita con dei crostini conditi con dell’olio extravergine di oliva.

Ecco la vellutata di zucca:

vellutata di zucca

La vellutata di zucca abbassa la glicemia?

La zucca è un ortaggio con pochi zuccheri ma ricco di minerali e vitamine. E’ un cibo adatto al controllo della glicemia. La dieta ideale per abbattere la glicemia prevede spinaci, lattuga, cime di rapa, cavolo, broccoli e asparagi.