Sconfitta per la Polisportiva Lascari Cefalù in casa del Gioiosa

Sconfitta per la Polisportiva Lascari Cefalù in casa del Gioiosa.
Il commento è  di Rosario Failla commentatore ufficiale sulla pagina della società.
Primo tempo scarno di occasioni che vede una palla gol per parte, al 24’ i padroni di casa ci provano con Qadchaoui innescato da una bella spizzata di Balde, il 20 granata si presenta a tu per tu con Fiduccia che lo ipnotizza mantenendo lo 0-0. Qualche minuto più tardi arriva la risposta di Portera con un tiro da fuori bloccato agevolmente su una bella sponda di Scarpinato.
Nella ripresa cresce notevolmente la Polisportiva prendendo in mano la gara. In avvio grande occasione tra i piedi di Mocciaro, che dalla sinistra entra in area allungandosi il pallone quel tanto che basta per permettere al portiere granata di uscire sulla sfera. All’ora esatta di gioco capitan Fazio imbastisce il contropiede con una gran palla per la corsa di Cangelosi, quest’ultimo mette in mezzo per Mocciaro che viene prima neutralizzato da Rubio Ortis e poi spreca su ribattuta. Lo stesso estremo difensore locale rischia di combinare però la frittata nei minuti a seguire, regalando palla a Mocciaro che spalle alla porta serve Fazio da fuori che prova un pallonetto, che però risulta corto e quindi viene bloccato dal portiere.
Al 72’ si riaffaccia anche il Gioiosa, con un tiro violento di Zurka da fuori parato da un attento Fiduccia.
Al minuto 82, Monaco pennella un bel cross sulla testa di Portera, il quale fa la torre per Zangara che da due passi non riesce a schiacciare di testa il pallone.
Proprio allo scoccare del 90’ però arriva la beffa, un intervento irruente di Abate su Balde all’ingresso in area provoca il penalty allo scadere per i locali e la conseguente espulsione (per doppia ammonizione) per il classe 2004; beffa che ha ancora più del clamoroso per lo stesso difensore giallorosso considerando l’ottima partita pulita e ordinata interpretata fino a quel momento, così come anche tutto il resto della retroguardia che non ha praticamente concesso nulla alla seconda forza del campionato. Sul dischetto si presenta quindi bomber Balde, che spiazza Fiduccia segnando il gol vittoria.
Inizia quindi con una sconfitta la nuova Grimaudo 2.0, rinviando così la prima gioia del 2024 alla Polisportiva Lascari & Cefalù.
Sconfitta per la Polisportiva Lascari Cefalù in casa del Gioiosa. Prossimo impegno domenica 21 gennaio al comunale Martino Ilardo contro l’Aluntina.

Torna in alto