La Murialdo Aido Cefalù perde la finale del torneo Endas per un solo punto

La Murialdo Aido Cefalù perde la finale del torneo Endas in casa (in realtà campo neutro del Pala Mangano e a porte chiuse) dei Mannara Dog per un solo punto. (Il tabellino sotto)
La partita vede un inizio tutto di marca cefaludese, grazie ad un ottimo Maggiore che mette a referto i primi sette punti della gara. Ma i padroni di casa, trascinati da un super Giallombardo non si lasciano staccare e chiudono il primo quarto a soli due puti dall’Aido Murialdo. Grazie ad un tiro da tre di Cuccia. Nel secondo periodo un gran tiro da fuori di Munna porta i padroni di casa in vantaggio (12 -11). Punteggio bassissimo con le due squadre concentratissime in difesa. In evidenza Lacagnina che però dovrà poi lasciare il campo per infortunio.
24 a 22 e si va al riposo lungo. Al rientro dagli spogliatoi Fiduccia, per gli ospiti, e Giallombardo per i padroni di casa, prendo in mano la partita. E’ un duello spettacolare fatto di tiri da tre e belle giocate. Ma anche il terzo parziale (15 – 13) è dei Mannara Dog. Si arriva all’ultimo periodo col punteggio di 39 – 35. Giallombardo la chiude con due tiri da tre che annullano la rimonta del Murialdo trascinato da Fiduccia. Ma sono pesantissimi gli errori sui tiri liberi nell’ultimo periodo solo 2 su 4. La partita si è giocata a porte chiuse, ed è caduto nel vuoto l’invito di giocare a Cefalù al PalaTricoli una finale così importante. Cala il sipario sul Campionato Endas Sicilia. E certamente un bilancio positivo per la squadra allenata da Francesco De Lise: “Un bravi tutti – dice – per il bel campionato disputato. Vi diamo appuntamento a Giugno per un torneo che stiamo organizzando. Speriamo avere in squadra il nostro play maker Rigatuso, fortissimo giocatore storico della nostra squadra. Lo aspettiamo tutti perchè ci permette ridisegnare schemi nuovi pe runa squadra ancor più vincente”.
Tabellino
Mannara Dog – Murialdo Cefalù 47-46 (9-11, 24-22, 39-35, 47-46)
MANNARA DOG: Barbera, Barcellona 2, Cutugno, Gabrielli 5, Giallombardo 25, Mazza 4, Munna 3, Rando, Cuccia 5, Schifani, Tonarev 1, Valenti 2. All. Di Liberti.
MURIALDO AIDO CEFALU’: Serio, Lacagnina 4, Giglio 6, Perez Brambil, Portera, Maggiore 12, Campolattano 6, Cimino 2, Fiduccia 16, Modaro D., Modaro V., D’Angelo. All. De Lise.
Arbitri: Incamicia e La Barbera
Parziali: 9-11, 15-11, 15-13, 8-11

 

 

 

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto