Giallo sulla morte di un giovane medico dell’ospedale di Termini

Giallo sulla morte di un medico anestesista che da più di un anno lavorava all’ospedale “Salvatore Cimino” di Termini Imerese. Il 41enne è stato trovato senza vita, nella notte tra sabato e domenica, in un’abitazione al settimo piano di un palazzo in via Claudio Monteverdi, una traversa di via Malaspina. Ai sanitari del 118 che sono arrivati sul posto non è rimasto che costatarne il decesso. Una indagine viene condotta dai carabinieri. La salma del giovane medico è stata sequestrata dal magistrato di turno che ha disposto l’autopsia per accertare l’origine dell’asfissia che l’ha ucciso. Gli investigatori stanno lavorando per ricostruire le ultime ore di vita del professionista. Davanti al palazzo si sono radunati colleghi e parenti della vittima. Nessuno di loro ha voluto commentare quanto è accaduto.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto