Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Referendum stazione: il Meetup sveglia i consiglieri comunali
Cefalunews

Referendum stazione: il Meetup sveglia i consiglieri comunali

Che fine ha fatto il regolamento sul referendum consultivo cittadino? Se lo chiede il Meetup Cefalù5stelle che ha inviato una lettera al presidente del consiglio comunale e a tutti i consiglieri. Dopo averlo approvato da trenta giorni, infatti, i consiglieri non hanno ancora nominato la Commissione dei Garanti che si dovrebbe pronunciare sull’ammissibilità del quesito referendario.

«In questi trenta giorni – si legge nella missiva – abbiamo dovuto registrare il silenzio più assoluto da parte del Consiglio Comunale e nutriamo il timore che, dopo l’approvazione del regolamento, la tensione sia calata, quasi come se quello fosse l’ultimo atto da compiere e non il primo passo di un percorso che dovrebbe condurre i cittadini ad esprimersi su una questione sempre più attuale». A preoccupare il Meetup Cefalù5stelle la notizia che il 25 gennaio si è tenuto a Roma un tavolo tecnico, indetto dal sottosegretario Simona Vicari. «Se in questo incontro e in quelli successivi già annunciati si stanno rimettendo in gioco tutte le previsioni progettuali attuali, si presenta oltremodo ineludibile ed eticamente obbligata la scelta di espletare il referendum, affinché i cittadini, alla luce di queste ultime ed importanti notizie, possano dare il loro significativo punto di vista su opere che intervengono così pesantemente sul tessuto urbano della città e dell’intero comprensorio comunale». Dal Meetup arriva «un pressante ed accorato appello al Consiglio Comunale affinché dia immediato impulso all’importante percorso intrapreso il 28 dicembre scorso, dando prova di essere all’altezza del Suo alto compito di rappresentanza delle istanze e delle reali necessità dei cittadini. Ulteriori slittamenti sarebbero inaccettabili e ricadrebbero in capo a questo Consiglio Comunale in termini di grave responsabilità politica».

Sono state 1.490 le firme raccolte dal meetup 5 stelle di Cefalù che chiedono un referendum consultivo comunale per fare esprimere i cefaludesi sullo spostamento della fermata metropolitana dalla contrada Spinito a Ogliastrillo. Sono state consegnate nella mattinata di mercoledì 21 settembre all’ufficio protocollo del Municipio di piazza Duomo. Precisa la domanda che vogliono sottoporre agli elettori cefaludesi: «volete voi che venga spostata la fermata metropolitana dalla contrada Spinito alla contrada Ogliastrillo».