Volley, Kepha2.0: da 0-2 a 2-2 ma arriva la sconfitta al tie-break per la Edima. Vince la Mail Post

E’ stato uno spot per la pallavolo, la partita andata in scena ieri tra la Kepha2.0 Edima e il Volley Palermo. Nella prima giornata di ritorno del campionato di Prima Divisione Maschile, i ragazzi normanni dopo essere andati sotto per 2-0 nei primi due set, riescono  con cuore e grinta a trovare il pareggio contro un Volley Palermo in giornata di grazia, ma al tie-break mollano, perdendo 2-3, arrivato dopo i parziali di 20-25; 21-25; 25-21; 25-23; 8-15. Coach Rinaudo continua a dover fare i conti con qualche acciacco che ne condiziona le scelte per quanto concerne la formazione. Nell’occasione il tecnico cefaludese non può contare su Gugliuzza, Di Giorgio e Dongarrà, con Purpora al palleggio, Torcivia e Cassati, Ilardi opposto, Rizzello e Restivo al centro, Biondo libero. Fin dalle prime battute i palermitani sembrano arrivati col piglio giusto, mettendo subito in difficoltà i padroni di casa e costringendo mister Rinaudo a scendere in campo al posto di Torcivia per alzare il muro (per sopperire all’assenza di Gugliuzza). Il Palermo allunga nel parziale, il Cefalù non risponde: 20-25 alla fine del primo set. Il dominio ospite continua anche all’inizio del secondo set, con un allungo che risulterà decisivo a fine set. Stavolta Purpora e compagni accennano una timida reazione, riuscendo a ricucire lo strappo. Nel momento meno opportuno due errori consecutivi in battuta compromettono anche il secondo set: 21-25. Set decisivo per la Edima, l’avvio è da grande squadra, con Restivo che sale in cielo (forse anche qualcosa di più) e con una schiacciata poderosa manda in visibilio il numeroso pubblico di casa. E’ la scintilla che accende sia la squadra che i tifosi, arriva il cambio di passo tanto atteso e sperato, e quando la Kepha gioca come sa è un rullo compressore: vinto il terzo set (25-21) accrescendo l’autostima. Nel quarto e decisivo set per i ragazzi di Rinaudo arriva una partenza più propositiva, ma sarà un parziale giocato tutto sul filo dell’equilibrio. Gli ospiti trovano un riferimento prezioso con Rossetti, mentre dall’altra parte Purpora riesce a distribuire il gioco proficuamente con tutti i suoi attaccanti: Restivo e Ilardi realizzano punti pesanti. E’ una fase in cui le difese faticano a rigiocare palloni, la partita è vibrante, combattuta con il pubblico che ha dato ai propri beniamini una marcia in più per conquistare il set: 25-23. Dopo la rimonta subita, il Volley Palermo parte a mille, provando a indirizzare subito il set. Si va al cambio campo con gli ospiti in totale controllo del match. La Kepha 2.0 Edima le prova tutte ma non può nulla di fronte ad una squadra che ha combattuto su ogni pallone e che ha meritato la vittoria: 8-15 l’ultimo set. Chi ha assistito alla partita non si sarà annoiato di sicuro, entrambe le squadre hanno entusiasmato e offerto un grande spettacolo. Il Volley Palermo si porta così a 3 soli punti dalla Edima, rimasta seconda in classifica a quota 19 punti. I ragazzi della Kepha 2.0 alla prossima giornata se la vedranno con il Trinacria Volley e colgono l’occasione per ringraziare il pubblico per il caloroso sostegno ricevuto ieri nell’arco di tutto il match.

CLASSIFICA PRIMA DIVISIONE MASCHILE

Pos. Squadra Punti PG PV PP S.F. S.S. Q.S. P.F. P.S.
1 S.G. CONAD CARINI 24 8 8 0 24 2 12 642 447
2 KEPHA2.0 EDIMA 19 9 6 3 21 12 1,75 743 699
3 VOLLEY PALERMO 16 9 6 3 19 14 1,36 737 678
4 PRIZZI VOLLEY 15 7 5 2 16 10 1,6 583 542
5 CASTIGLIA BIBITE 13 8 4 4 15 14 1,07 639 614
6 GSD DON ORIONE 12 7 4 3 14 11 1,27 558 552
7 PALLAVOLO VILLABATE 6 8 2 6 9 18 0,5 587 627
8 MARINEO 2 8 1 7 4 23 0,17 470 637
9 US. TRINACRIA VOLLEY 1 8 0 8 6 24 0,25 556 719

 

Nel pomeriggio è andata di scena anche la partita tra Kepha 2.0 Mail Post e la Polisportiva Raimondo Lanza Trabia, valevole per il campionato di Terza Divisione Femminile “Under”. La squadra del duo Porretta/Rinaudo sta attraversando un buon buon momento di forma e la vittoria ottenuta ieri ne è la conferma. Cefalù e Trabia a lunghi tratti si sono equivalse in campo e il 3-0 finale di marca normanna (con il benestare di coach Porretta) è sembrato un po troppo rotondo, combattuti i parziali 25-20; 25-21; 25-19. Le ragazzine normanne hanno giocato una partita di ottimo livello, restando concentrate fino alla fine della partita. Dal canto suo il Trabia non ha demeritato, anzi si è mostrato avversario ostico e forte in difesa. Le normanne nei momenti decisivi hanno tirato fuori gli artigli, riducendogli errori e segnando punti pesanti.
CLASSIFICA TERZA DIVISIONE FEMMINILE UNDER
Pos. Squadra Punti PG PV PP S.F. S.S. Q.S. P.F. P.S.
1 JM ENGLISH LEONI 27 10 9 1 27 5 5,4 771 510
2 BUILDER – POMARALVA 27 10 9 1 28 6 4,67 818 543
3 A.C.D.S CAPACENSE 24 10 8 2 26 7 3,71 787 539
4 ASD PRIMULA 23 10 8 2 26 13 2 874 759
5 VOLLEY PALERMO 18 10 6 4 20 15 1,33 746 707
6 KEPHA2.0 MAIL POST 18 11 6 5 20 16 1,25 765 716
7 POL.RAIMONDO LANZA TRABIA 14 11 5 6 18 20 0,9 783 818
8 SPORTISOLA 13 10 4 6 16 18 0,89 676 738
9 US VOLLEY 8 10 3 7 10 24 0,42 649 781
10 PVP VILLABATE 8 10 2 8 10 25 0,4 611 802
11 MONDELLO VOLLEY 3 10 1 9 5 27 0,19 525 783
12 KUNOS CINISI 0 10 0 10 0 30 0 442 751
Michael Russo