Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Le mani della mafia sui terreni del Parco delle Madonie
Cefalunews

Le mani della mafia sui terreni del Parco delle Madonie

Le mani della mafia sui terreni di parchi delle Madonie e dei Nebrodi. Avrebbero ricevuto finanziamenti comunitari per la gestione di imprese agricole riconducibili a cosa nostra. I finanzieri  del Gico del Nucleo di Polizia economico-finanziaria di Caltanissetta, in collaborazione con il servizio centrale investigazioni sulla criminalità organizzata, coordinati dalla direzione distrettuale antimafia, hanno eseguito 12  misure cautelari. Gli arrestati sono 11 di cui 6 in carcere e 5 ai domiciliari, c’è infine un divieto di esercizio dell’attività professionale. Il provvedimento è stato firmato dal gip di Caltanissetta. Disposto anche il sequestro di immobili, aziende, beni e disponibilità finanziarie per un valore di circa 7 milioni di euro.

Alle ore 11 saranno forniti i dettagli dell’operazione, presso la procura di Caltanissetta, alla presenza del procuratore capo, dei sostituti procuratori titolari delle indagini, del comandante provinciale della guardia di finanza e del comandante del nucleo di polizia economico-finanziaria nisseno.