Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Palermo: la moglie coraggio che ha fatto rientrare il marito contagiato dalla Guinea
Cefalunews

Palermo: la moglie coraggio che ha fatto rientrare il marito contagiato dalla Guinea

Jesus Jaime Mba Obono si trova già ricoverato nel reparto di terapia intensiva e rianimazione dell’ospedale ‘Cervello’ di Palermo. L’uomo, di  nazionalità italiana, si trovava ricoverato in ospedale a Malabo, nella Guinea equatoriale, suo.paese d’origine dopo aver contratto il coronavirus. E’ arrivato a Palermo stamane alle 5. E’ atterrato nel capoluogo siciliano l’aereo militare messo a disposizione dal governo italiano. L’aereo della Aeronautica militare era decollato ieri, intorno alle 15,30, da Pratica di Mare. Il volo militare è stato organizzato dal ministero degli Affari esteri, dal ministero della Difesa. A bordo l’équipe dell’Aeronautica militare formata da sanitari, medici ed infermieri specializzati nell’assistenza ai pazienti affetti da malattie infettive in totale isolamento e sicurezza. Jesus Jaime è sposato con la palermitana Chiara Beninati. I due sono molto impegnati nel sostegno alle comunità africane. Se l’uomo riuscirà a sconfiggere il virus sarà anche grazie alla determinazione di Chiara, una «moglie coraggio» che  nei giorni scorsi aveva lanciato un disperato appello alle istituzioni affinché il marito potesse immediatamente rientrare in Italia. L’uomo aveva bisogno di essere sottoposto a dialisi. «Un trattamento terapeutico – spiegava la donna – che in Guinea equatoriale non viene praticato. Mio marito è stato ricoverato lo scorso 27 aprile, poi le sue condizioni si sono aggravate ed è stato intubato. Due giorni fa mi hanno detto che era praticamente in fin di vita». La Farnesina aveva raccolto due giorni fa l’appello della donna, disperata per il marito in gravissime condizioni e bisognoso di cure come la dialisi.