Draghi boccia la politica siciliana: niente ministri siciliani nel Governo

Mario Draghi ha sciolto la riserva e ha accettato l’incarico di presidente del Consiglio dei ministri. Ha comunicato la lista dei ministri. Il Movimento 5 stelle si aggiudica 4 ministri. Seguono Pd, Forza Italia e Lega, con 3 ministri a testa; infine, un ministro a testa per Italia viva e Leu. Tra i ministri non ci sono siciliani. Nel precedente governo erano presenti invece di siciliani Bonafede, Azzolina e Provenzano. Un governo senza ministri siciliani non si aveva da quando a Palazzo Chigi sedeva Mario Monti e in generale negli ultimi trent’anni è la terza volta.