Palermo sogna grazie a Diakité: Sampdoria battuta 2-0

Il Palermo continua a sognare e lo fa nel modo più convincente possibile, superando la Sampdoria con un secco 2-0 e conquistando un posto in semifinale nei play-off. Decisiva la doppietta del difensore Diakité, che aveva già brillato nell’ultima sfida contro il Sudtirol, garantendo ai rosanero il sesto posto e il vantaggio della gara in casa.
La partita inizia con il Palermo in gran forma, determinato a dominare fin dai primi minuti. Al 2′, Brunori sfiora il gol con un tiro deviato che termina a lato, con Insigne e Soleri che provano entrambi una spettacolare sforbiciata. L’intensità dei siciliani non cala e all’8′ un’altra occasione si presenta: Brunori avanza e serve Soleri, che appoggia per Insigne, il quale manca di poco il bersaglio.
Un momento critico per il Palermo arriva al 19′, quando Ceccaroni è costretto a lasciare il campo per infortunio, sostituito da Marconi. Tuttavia, la squadra di Mignani non si lascia scoraggiare e continua a spingere. Al 27′, Insigne tenta un tiro dalla distanza, ma la mira è imprecisa. La svolta arriva al 34′ con un ottimo cross di Brunori e uno stacco di testa di Soleri che obbliga Stankovic a una parata difficile.
Il gol è nell’aria e finalmente al 43′ arriva il vantaggio: Brunori mette un cross nell’area e Diakité, risolvendo una mischia, insacca di destro. È il secondo gol consecutivo per il difensore, decisivo anche contro il Sudtirol.
Nel secondo tempo, il Palermo non perde tempo e raddoppia al 47′: cross di Lund da sinistra e Diakité, al volo, batte di nuovo Stankovic. Al 50′, Ranocchia sfiora il terzo gol con un tiro che esce di poco. La Sampdoria cerca di reagire con Stojanovic al 60′, ma il portiere dell’Under 21, Desplanches, risponde presente.
La pressione della Sampdoria cresce con il passare dei minuti, ma la difesa rosanero regge. Al 68′, De Luca ci prova al volo, ma Desplanches è ancora pronto.
L’ultima occasione chiara è per il Palermo, con Brunori che al 76′ si presenta a tu per tu con Stankovic, ma il portiere respinge.
Il Palermo, con questa vittoria, si guadagna la semifinale contro il Venezia.
La gara di andata si disputerà lunedì sera al Barbera, con Brunori e compagni determinati a continuare il loro percorso verso la promozione. La prestazione contro la Sampdoria ha dimostrato una squadra in ottima forma, pronta a dare il massimo.

 

 

 

 

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto