Cosa succede a chi mangia pomodori per cuore, artrosi e alzheimer? Incredibile per glicemia alta, colesterolo e ipertensione

I pomodori contengono potassio, fosforo, vitamina C, vitamina K e folati. Apportano un antiossidante, il licopene, la cui azione è aiutata da altri due antiossidanti ossia luteina e zeaxantina. Proteggono contro i tumori. Combattono l’invecchiamento. Proteggono la vista. Aiutano chi ha la glicemia. Contrastano i crampi muscolari.

Quali pomodori fanno bene al cuore?

Quelli rossi contengono molto licopene. Questa molecola protegge dall’invecchiamento le cellule. Previene le malattie degenerative e aiuta chi ha la glicemia. E’ un carotenoide con forte azione antiossidante che riduce la formazione della placca aterosclerotica nei vasi. Attenzione a non bisogna esagerare. Al massimo mangiare due o tre pomodori al giornoE’ preferibile mangiarli cotti in quanto in questo modo aumenta l’apporto degli antiossidanti e dei licopeni.

Le melanzane fanno bene a chi soffre di artrosi?

Con questa patologia fra gli alimenti sconsigliati ci sono pomodori, patate, peperoni e melanzane. Contengono la solanina che è una sostanza altamente infiammatoria. In presenza di artrosi bisogna diminuire ed eliminare anche i latticini ricchi di grassi saturi. Un’intossicazione da solanina può provocare nausea, vomito, crampi addominali, mal di testa e altri disturbi gastritici.

Il cioccolato fa bene a chi soffre di alzheimer?

Un particolare estratto di cacao, il Lavado, è in grado di contrastare l’insorgenza della malattia di Alzheimer. Lo ha scoperto uno studio scientifico. Il buon cioccolato fa bene a tutto il sistema cardiovascolare. Impedisce alla proteina β-amiloide (Aβ) di formare grumi collosi nel cervello.

I pomodori abbassano la glicemia?

Sono diversi gli studi che hanno documentato come i pomodori hanno effetti benefici nel contrastare lo stress ossidativo. Aiutano chi ha la glicemia alta. Possiedono un carotenoide responsabile del colore rosso di molta frutta e verdura. Agisce stimolando il fegato grazie alla sua acidità e alla vitamina C. In questo modo si hanno dei benefici per la glicemia.

I pomodori abbassano il colesterolo?

Sono un rimedio naturale per contrastare il colesterolo alto. Anche in questo caso il merito è del licopene. Può ridurre quello LDL fino al 10% se assunto ogni giorno in dosi superiori a 25 milligrammi. E’ in grado di ridurre la quantità di colesterolo LDL, ovvero quello cattivo, e di proteggere il cuore abbassando la pressione arteriosa.

Quali cibi mangiare con ipertensione?

Mangiare aglio fresco è molto benefico per la salute del cuore.Contiene composti di zolfo, come l’allicina, che possono aiutare ad aumentare il flusso sanguigno e rilassare i vasi sanguigni. In questo modo aiuta a ridurre la pressione sanguigna. Ecco cosa contiene:

  • Acqua 58,58%.
  • Proteine 6,36%.
  • Grassi 0,5%.
  • Di cui saturi 0,089%.
  • Carboidrati 33,06%.
  • Di cui zuccheri 1%.
  • Fibre 2,1%.