Palermo, i disagi sul ponte Corleone potrebbero andare avanti per il 2022

I disagi sul Ponte Corleone a Palermo continueranno ancora. Il ministro delle Infrastrutture Enrico Giovannini, in risposta ad una interrogazione parlamentare di Davide Farone, ha fatto sapere che una decisione sugli interventi per il ponte Corleone verrà presa a febbraio. Anzi, entro il 15 febbraio.

Sui social network vengono pubblicate le immagini delle lunghe, lunghissime code in direzione Catania, in viale Regione Siciliana, proprio in prossimità ponte Corleone. In questo momento si può percorrere solo una corsia, quella centrale. E potrebbe essere così per tutto il 2022, con i lavori che si andrebbero ad alternare nelle varie direzioni e nei vari punti, con in programma anche il raddoppio delle corsie stesse. I problemi all’infrastruttura darebbero tantissimi: alle estremità, ai pilastri lesionati,  la trave, le continui infiltrazioni d’acqua che hanno indebolito la struttura.