Alimena, dal 9 agosto una mostra dell’artista emergente Rosario Genduso

Martedì 9 agosto, alle 19:00, presso il Circolo dei Civili di Alimena, in piazza Falcone e Borsellino, sarà inaugurata la mostra Attimi di colore, dell’artista eclettico ed emergente Rosario Genduso. Verranno esposte circa cinquanta opere, acriliche e tecniche miste, realizzate negli ultimi due anni. Si tratta di un tuffo tra colori e natura che si fondono in un tutt’uno, dando vita ad emozioni dal profondo dell’anima. Un viaggio tra gli elementi naturali che diventa un viaggio interiore tra la bellezza dell’io dell’artista e quella della vita in sè, in cui ritrovarsi, naufragare o evadere. Una semplicità che disarma nella bellezza che ritrae, fatta di colori, sfumature e forme armoniche che danno serenità e pace a chi le ammira. Una visione che fa si che i fruitori possano godere di veri e propri attimi di bellezza, dettati dall’Arte di Genduso, che in verità è Vita, tout court. Tra le tele emergono i colori del paesaggio delle radici,  il mare, paesaggio dove l’artista si è trapiantato per motivi di lavoro, senza mai abbondonare i luoghi dell’infanzia e dell’adolescenza, ma anche paesaggi del mondo, anche oltre Oceano. Un talento, quello di Genduso, rimasto sconosciuto ai più, per tanti anni, per esplodere in tempi recenti, complici alcune contingenze personali, rivelandosi una grande risorsa e un’esigenza interiore alla quale non potersi sottrarre. Nelle opere si può leggere qualche tema d’ispirazione espressionista, da Monet a Van Gogh, ma predomina l’originalità dell’artista che risponde al suo animo e alla sua ispirazione, insomma a se stesso e alla sua singolarità. Genduso ha già esposto a Palermo, a Cefalù, a Lercara e a Roma, nell’ambito di una mostra dedicata al centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini. La mostra di Alimena sarà presentata da Mirella Mascellino, docente e giornalista. Rimarrà aperta dal 9 agosto all’1 settembre, con fruizione gratuita. Non perdetela!