La Polisportiva Lascari Cefalù conquista un punto pesante. Nuovi arrivi in squadra

La Polisportiva Lascari Cefalù conquista un punto pesante. E arrivano due nuovi ingressi, Giuseppe Provenza, che guiderà ufficialmente gli allievi in questa stagione. Arriva direttamente dal Real Sports in terza categoria, dove per 2 stagioni ha ben figurato insieme ai suoi ragazzi.
Marco Gugliuzza sarà il nuovo preparatore atletico della prima squadra. E’ laureato in Scienze Motorie e Sportive e istruttore di nuoto.
In quanto alla gara con l’Aquila terminata 1 – 1 (Amato al 5′ e Monaco al 34′)
Prima frazione equilibrata con Mocciaro che ha una grande occasione in avvio in girata sugli sviluppi di una rimessa laterale, bravo Foti a smanacciare.
Al quinto arriva subito il vantaggio dei locali grazie ad un cross dalla sinistra raccolto da Amato, che batte Fiduccia con un bel mancino.
Lo stesso Fiduccia però si fa trovare più che pronto più tardi su un tiro ravvicinato al volo e su una punizione insidiosa dal limite di Laquidara.
Monaco alla mezz’ora fa le prove per il pari con un bel diagonale da destra che va largo di poco, ma qualche minuto più tardi è bravo a controllare e calciare in rete una respinta corta della retroguardia locale, che trafigge Foti e fa 1-1.
Sul finale di tempo una punizione deviata di Fazio rischia di regalare il vantaggio agli ospiti.
Nella ripresa Cangelosi va vicino al vantaggio ma una bella risposta di Foti gli nega il tutto.
Forcing quindi degli uomini di Nico Caragliano che vanno a centimetri dal vantaggio con un paio di occasioni direttamente da palla inattiva. In zona cesarini altra grande occasione per i locali da parte di Cariolo, che sfrutta una sponda sempre sugli sviluppi di una punizione, ma indirizza il pallone centralmente con Fiduccia che anche in questa occasione è attentissimo.
Con quest’ultima emozione termina quindi il match del Comunale Munafò, che determina un punto per parte.
Prossimo impegno domenica 4 in casa contro la capolista Rosmarino.
Testo e foto a cura di Rosario Failla.

Torna in alto