Cefalù piange Pasquale Portera, un pilastro della comunità cefaludese

Cefalù si stringe intorno alla famiglia di Pasquale Portera, figura di spicco nella vita sociale e culturale della città, scomparso all’età di 58 anni lasciando un vuoto profondo nella comunità. La sua prematura dipartita ha lasciato sgomenti quanti lo conoscevano, ricordandolo per la sua cordialità, la vicinanza alle persone e il suo impegno costante nel promuovere i valori del vivere civile, della condivisione e della solidarietà.

Portera ha lasciato un segno indelebile nel tessuto culturale di Cefalù, soprattutto attraverso la sua presidenza al “Centro di Cultura Polis Kephaloidion” per cinque anni, dal 2006 al 2011. In questo ruolo, ha portato avanti importanti iniziative, tra cui la “Passione di Cristo”, Sacra Rappresentazione dedicata al padre, il compianto Prof. Domenico Portera, che ha riscosso un grande successo valorizzando il significato religioso, storico e culturale dell’evento. L’impegno di Portera non si è limitato alla sfera culturale. E’ stato artefice, infatti, dell’arrivo a Cefalù della Sagra della “Pasta a Taianu”, una tradizione culinaria che ha contribuito a preservare e diffondere nella comunità cefaludese, rendendola un appuntamento culturale di rilievo durante le festività del SS. Salvatore. Inoltre, Pasquale Portera ha organizzato con passione e dedizione il Premio Letterario Nazionale Domenico Portera che ha contribuito a valorizzare il panorama letterario locale e non solo.

Portera non è stato solamente un promotore culturale, è stato anche un appassionato del mondo dei motori. In qualità di responsabile regionale del coordinamento di Motornext, ha contribuito in modo significativo a riaccendere l’entusiasmo per le corse su pista, organizzando eventi e iniziative che hanno coinvolto numerosi piloti e appassionati, diventando un punto di riferimento per gli amanti del motociclismo in Sicilia e in Italia.

La sua ultima impresa, la Coppa Eraclea, svoltasi al Kartodromo di Gela-Pista del Mediterraneo, ha rappresentato un momento culminante della sua dedizione al mondo dei motori, dove ha mostrato ancora una volta la sua passione e il suo impegno premiando personalmente i vincitori delle diverse categorie.

La scomparsa di Pasquale Portera lascia un vuoto immenso nella comunità cefaludese, ma il suo ricordo e il suo contributo resteranno vividi e indelebili, continueranno a ispirare e guidare coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo e di lavorare al suo fianco.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto