Ripresi gli allenamenti a Milanello dopo la sfida di Napoli

Ripresi gli allenamenti a Milanello dopo la sfida di Napoli, Mister Gattuso è tornato a parlare ai microfoni di Milan TV analizzando la sconfitta del San Paolo, con la testa già rivolta al big match di venerdì 31 agosto contro la Roma a San Siro. Questi i temi principali:

PREGI E DIFETTI
“Siamo stati padroni del campo per quasi un’ora e li abbiamo messi in difficoltà. Poi, dopo il loro primo gol abbiamo lasciato il campo e questo è il rammarico più grande. Dobbiamo lavorare sulla mentalità, interpretare la partita da squadra. Siamo forti, dobbiamo correggere qualche errore, ma ci vuole tempo anche se non ce n’è molto a disposizione”.

I SINGOLI
“Siamo una squadra che in fase di palleggio coinvolge tutti i giocatori, non solo Biglia. Il gol subìto (dell’1-2) non è solo un errore di Lucas, anche Musacchio poteva darla indietro al portiere, ma siamo all’inizio e un errore può capitare. L’importante è interpretare la partita da squadra. Higuain? Io sono molto contento della sua prestazione anche se potevamo servirlo meglio. I due gol sono anche merito suo che si è mosso bene”.

LA SFIDA CON LA ROMA
“Dobbiamo prepararla bene perché la Roma è una squadra forte. Dovremo prendere le cose positive che si sono viste a Napoli – e sono tante perché non è da tutti andare al San Paolo e giocare con quella personalità – e lavorare su quello che non ha funzionato”.