Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Vodafone 5G: ecco le prime 5 città servite in Italia
Cefalunews

Vodafone 5G: ecco le prime 5 città servite in Italia

Sono 5 le città italiane in cui la Vodafone da oggi garantirà la copertura 5G: Milano, Roma, Torino, Bologna e Napoli. Il lancio di questa nuova rete denominata “Giganetwork 5G” rappresenta uno step davvero importante nella progressiva evoluzione telematica di cui questo operatore si sta rendendo promotore da anni. E’ un susseguirsi di avanzamenti tecnologici senza freno, se pensiamo che questa nuova tipologia di trasmissione dati potrà raggiungere una velocità pari a 10 Gbps con una latenza di addirittura 5ms.

L’introduzione della 5G permetterà di ampliare la gamma di servizi a disposizione degli utenti, infatti se ne potranno sfruttare le potenzialità in molteplici settori. Ad oggi il traffico dati ha assunto una rilevanza ed una diffusione macroscopica; si stima che entro il 2022 triplicherà i flussi attuali ed i sensori IoT raggiungeranno la vetta di circa 700 milioni in Italia e 50 miliardi nel mondo entro il 2025. Per queste ragioni Vodafone non vuole farsi trovare impreparata ed ha previsto di coprire con questa nuova rete almeno 100 città entro il 2021. Per il momento a beneficiare di questa ragguardevole potenzialità saranno soltanto le città sopracitate e, se vi starete chiedendo chi potrà usufruirne da subito, vi elenchiamo nello specifico i dispositivi ed i piani già abilitati.

Chiunque abbia sottoscritto un piano tariffario tra: RED Unlimited Smart, RED Unlimited Black, One Pro e Shake it Easy, dal prossimo 16 giugno avrà compreso nel suo pacchetto la rete 5G. Nel caso non siate abbonati a nessuna di queste promozioni, tuttavia, accedere al servizio sarà facile e neanche troppo esoso; Vodafone infatti ha previsto un’offerta lancio per chiunque voglia attivare questa opzione con un primo mese gratuito di prova ed a seguire un costo mensile di 5 euro. Per quanto riguarda i dispositivi idonei alla ricezione di questo nuovo servizio, invece, i primi ad essere abilitati saranno Samsung S105G, LGV50  e XIAOMI Mi MIX 3 5G già pre-ordinabili. Non dubitiamo però che a breve saranno molti di più i telefonini predisposti a sfruttare al meglio questa ultima grandiosa novità.