Rischio ictus per chi non mangia molta frutta e verdura

1,3 milioni di morti per ictus e 520.000 decessi per malattia coronarica nel mondo perché non si è mangiata molta frutta e verdura. I dati sono contenuti in uno studio degli Stati Uniti pubblicato nella American Society for Nutrition. I ricercatori hanno fatto la stima esaminando la percentuale di decessi correlati a malattie cardiovascolari che possono essere attribuiti alla mancanza di frutta e verdura. Secondo questi dati il consumo inadeguato di verdure ha provocato circa 200.000 morti per ictus e oltre 800.000 decessi per malattia coronarica a livello mondiale. 

I ricercatori hanno analizzato i risultati nei diversi paesi. Negli Stati Uniti per la mancata assunzione di frutta si sono avuti 57.000 morti cardiovascolari mentre un’insufficiente assunzione di verdure ha causato 82.000 morti. I paesi con il più basso apporto di verdure, in particolare quelli in Asia centrale e in Oceania, hanno avuto i più alti tassi di cardiopatia coronarica associata. I paesi con il più basso consumo di frutta, come quelli dell’Asia meridionale, dell’Asia orientale e dell’Africa sub-sahariana, hanno avuto i più alti rischi di morte per ictus associata. I ricercatori commentano dicendo che anche se le statistiche possono sembrare allarmanti i rischi si possono ridurre solo mangiando più frutta e verdura. Secondo le linee guida dietetiche di altri studi sui fattori di rischio di malattie cardiovascolari, l’assunzione di frutta ideale è di 300 grammi al giorno e l’assunzione di verdure ideale, compresi legumi come fagioli e piselli, è di 400 grammi al giorno. Questo è equivalente a circa due piccole mele e tre carote crude.

Frutta e verdura sono due componenti importanti di qualsiasi dieta sana ed equilibrata perché sono ricchi di fibra, potassio, magnesio e antiossidanti. Proprio questi nutrienti sono buoni per la salute cardiovascolare in quanto riducono la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo e apportano benefici alla salute digestiva migliorando la salute dei batteri nel tratto digestivo. Inoltre frutta e verdura introducono nel corpo basse calorie che vengono consumate mantenendo così il corpo in forma. 

Il nuovo studio suggerisce che mangiare abbastanza frutta e verdura può migliorare la salute cardiovascolare, insieme con molti altri benefici noti. Sono necessarie ulteriori ricerche per acquisire dati più recenti.

Nutrition 2019 è l’incontro annuale dell’American Society for Nutrition svoltosi dall’8 all’11 giugno 2019 al Baltimore Convention Center. È la sede nazionale di oltre 3.600 tra i migliori ricercatori, professionisti e altri professionisti per annunciare risultati di ricerca entusiasmanti ed esplorare le loro implicazioni per la pratica e la politica. I simposi scientifici affrontano gli ultimi progressi nell’alimentazione e nel metabolismo cellulare e fisiologico, nella nutrizione clinica e traslazionale, nella salute pubblica e globale, nelle scienze della popolazione e nelle scienze e sistemi alimentari.

American Society for Nutrition è l’organizzazione professionale preminente per scienziati e medici di ricerca sulla nutrizione di tutto il mondo. Fondata nel 1928, la società riunisce i migliori ricercatori in campo nutrizionale, i medici, i responsabili delle politiche e i leader del settore per migliorare le nostre conoscenze e l’applicazione della nutrizione. ASN pubblica quattro riviste e offre opportunità di educazione e sviluppo professionale per promuovere la ricerca, la pratica e l’educazione alimentare.

Cambia impostazioni privacy
Torna in alto