Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Solstizio d'estate, a Motta d’Affermo si rinnoverà con il Rito della Luce
Cefalunews

Solstizio d’estate, a Motta d’Affermo si rinnoverà con il Rito della Luce

A Motta d’Affermo e Castel di Tusa si svolgeranno dal 21 al 23 giugno tre giornate di incontri per celebrare l’arrivo della ‘bella stagione’ e per rinnovare presso la ‘Piramide 38° – parallelo’ di Mauro Staccioli il ‘Rito della Luce’ 

‘Il rito della luce si svolge ogni anno a giugno, nei giorni delle porte solstiziali, quando il sole trionfa sul buio, e chi partecipa sceglie consapevolmente una via, un cammino di luce. Il rito avviene nel parco della fiumara d’arte dove in questa sola occasione annuale la piramide-38° parallelo viene aperta per favorire al viaggiatore uno sguardo elevato e aperto sull’universo. Il rito si offre come parola di bellezza, come parola maieutica. Negli ultimi anni l’evento è stato preparato del viaggio di alcuni grandi poeti nelle scuole della Fiumara per offrire ai bambini il valore della parola, la sacralità della poesia e il messaggio di Bellezza di essa contiene. L’obiettivo annunciato dal fondatore della Fiumara, Antonio Presti, è consegnare alle nuove generazioni l’opportunità di riunirsi ogni anno, in quei giorni d’estate, per scegliere ogni volta il trionfo della luce.’, rito della luce 2012.

Con il patrocinio del comune di Motta d’Affermo, del Consorzio dei comuni della valle dell’Halaesa, della Regione Sicilia e sotto la direzione artistica della regista Linda Ferrante si rinnoverà il Rito della luce, ‘Solstizio d’estate – L’eresia della bellezza’’, ecco il programma 2019:

Venerdì 21 giugno, dalle ore 10:00 alle 21:00 si procederà, in contrada Belvedere a Motta d’Affermo, all’apertura della Piramide – 38° Parallelo. Alle ore 12:00 ci sarà una visita guidata delle camere d’arte del Museo Albergo Atelier sul Mare a Castel di Tusa. Dalle ore 16:00 alle 18:00 sì celebrerà il ‘Saluto al Sole’. Durante la giornata il pubblico potrà assistere all’allestimento delle opere artistiche.

Sabato 22 giugno, dalle ore 10:00 alle 21:00 si potrà accedere all’interno della Piramide – 38° Parallelo. Alle ore 12:00 presso il Museo Albergo Atelier sul Mare si potranno visitare le camere d’arte, alle ore 18:00 assistere all’inaugurazione da parte dell’Associazione Famiglie Persone Down Catania (AFPD) della mostra fotografica ‘Noi Siamo Bellezza’ curata da Antonella Cunzolo ed alle ore 21:00 si potrà visitare la mostra sculture-design, a cura di Umberto Leone e Ute Pyka. La serata si concluderà alle ore 22:00 con un ‘Ensemble di artisti’ nello spazio antistante il Museo Albergo Atelier sul Mare, dove si potrà assistere a esibizioni musicali, canti e reading di poesia.

Domenica 23 giugno, alle ore 12:00 ci sarà presso il Museo Atelier sul Mare una visita guidata alle stanze ed una mostra fotografica: ‘Noi Siamo Bellezza’. Dalle ore 15:00 all’imbrunire si potrà assistere a Motta d’Affermo al Rito della Luce presso la Piramide – 38° Parallelo, con letture di poesie, danza, musica e performance sino al tramonto del sole.

Per raggiungere la Piramide 38° parallelo occorre percorre da Castel di Tusa per due chilometri la strada statale 113 in direzione Messina o da Santo Stefano di Camastra per circa otto chilometri in direzione Palermo. All’incrocio per Pettineo imboccare la strada provinciale 173. Giunti nel comune di Motta d’Affermo, nei pressi di un’altra opera di Fiumara d’arte, ‘Energia mediterranea’, i visitatori saranno accompagnati fino alla Piramide da un servizio di bus-navetta organizzato dal comune di Motta d’Affermo. I partecipanti alla manifestazione del Rito della Luce sono invitati ad indossare abiti bianchi ed a rispettare il silenzio.

Fonte ateliersulmare.com

REDNEWS