Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Rese note le nomine del Vescovo Giuseppe. Padre Sapuppo allo Spinito
Cefalunews

Rese note le nomine del Vescovo Giuseppe. Padre Sapuppo allo Spinito

 

In data 04 agosto 2019, XVIII domenica per annum, sotto la protezione di San Giovanni Maria Vianney, patrono dei Parroci, S.E.R. Mons. Giuseppe Marciante, Vescovo di Cefalù, continuando un processo sinodale di rinnovamento, ha provveduto a nominare:

§ Amministratore parrocchiale nella Parrocchia Spirito Santo in Cefalù, il Rev.do Don Francesco Sapuppo, finora Parroco nella Parrocchia S. Maria Maggiore in Geraci Siculo;

§ Amministratore parrocchiale nelle Parrocchie SS. Apostoli Pietro e Paolo e S. Maria di Gesù in Caltavuturo, il Rev.do Don Krzysztof Kruk, finora Amministratore parrocchiale sede plena nella Parrocchia Spirito Santo in Cefalù;

§ Amministratore parrocchiale nella Parrocchia S. Maria Maggiore in Geraci Siculo, il Rev.do Don Santo Scileppi, finora Parroco nella Parrocchia Maria SS.ma Assunta in Petralia Sottana e in atto Parroco nella Parrocchia Maria SS.ma delle Nevi in Piano Battaglia (Petralia Sottana);

§ Amministratore parrocchiale nella Parrocchia Maria SS.ma Assunta in Petralia Sottana, il Rev.do Don Giuseppe Murè, in atto Parroco nelle Parrocchie Cristo Re e S. Giuseppe nel Comune di Blufi e Cappellano presso l’Ospedale Madonna dell’Alto in Petralia Sottana;

§ Amministratore parrocchiale nelle Parrocchie Maria SS.ma Assunta e S. Orsola in Polizzi Generosa, il Rev.do Don Nicola Crapa, finora Parroco nelle Parrocchie SS. Apostoli Pietro e Paolo e S. Maria di Gesù in Caltavuturo. Al Rev.do Mons. Giovanni Silvestri, del quale S.E.R. Mons. Vescovo ha accettato le dimissioni per raggiunti limiti di età, l’augurio di continuare a servire la nostra Chiesa nel delicato e proficuo servizio della Scuola Diocesana di Formazione Teologica per un laicato maturo e responsabile;

§ Amministratore parrocchiale nelle Parrocchie SS. Apostoli Pietro e Paolo e Sacra Famiglia nel Comune di Bompietro, il Rev.do Frà Rosario Emanuele Giardina ofm, finora Sacerdote collaboratore nella Parrocchia S. Maria Maddalena in Alimena.

Inoltre, S.E.R. Mons. Vescovo ha affidato la cura pastorale delle Chiese campestri SS. Cosma e Damiano e S. Biagio nel Comune di Cefalù alla Parrocchia Spirito Santo.

Nella prospettiva di avviare l’anno propedeutico nel Seminario Vescovile della Diocesi, S.E.R. Mons. Vescovo ne ha definito l’Équipe formativa, chiamando a farne parte il Rev.do Mons. Sebastiano Scelsi nella qualità di Padre Spirituale e in sostituzione dell’Economo, Rev.do Mons. Francesco Casamento che rimane Direttore della Struttura Seminario estivo San Guglielmo in Castelbuono, il Rev.do Don Francesco Sapuppo.

Ai sensi dell’art. 25 § 2 dello Statuto dell’Associazione Rinnovamento nello Spirito, il Vescovo ha nominato per un triennio Consigliere Spirituale della suddetta Associazione, il Rev.do Don Nicola Crapa.

I provvedimenti hanno esecutività a partire dal 01 settembre 2019, Solennità di Maria SS.ma di Gibilmanna, Patrona della Diocesi.

S.E.R. Mons. Vescovo ha stabilito che i passaggi di consegne dei nuovi Amministratori parrocchiali dovranno effettuarsi entro e non oltre il 15 settembre, garantendo la partecipazione di tutta la Comunità diocesana all’inizio del nuovo Anno Pastorale, il 5 ottobre p.v. nella Basilica Cattedrale. Il Parroco uscente: § presenterà una relazione circa la vita pastorale della Comunità e lo stato economico della Parrocchia; § assicurerà nelle Parrocchia che lascia, la preparazione e la presenza alle Feste Religiose in programma solo per il mese di settembre.

Il Vescovo Giuseppe nel ringraziare tutti i Confratelli sacerdoti per la disponibilità dimostrata, si augura che le disposizioni siano accolte con responsabilità e spirito ecclesiale, alla luce della lettera (in allegato) che il Santo Padre, Papa Francesco, ha indirizzato a tutti i presbiteri in occasione del 160° anniversario della morte del Santo Curato d’Ars.

Cefalù, dal Palazzo Vescovile, 05 agosto 2019.
Vigilia della Solennità del Santissimo Salvatore.