Cephaledium: ancora una netta sconfitta

Dalla pagina ufficiale della Parmonval. E’ stato (quasi ) come fare un allenamento con “partitina” finale , il confronto tra Cephaledium e Parmonval nonostante in “ballo” ci fossero i 3 punti . Come da calendario, l’anticipo della 5^ giornata di ritorno del girone A di Eccellenza prevedeva uno “ scontro” tra una squadra in salute come la Parmonval e l’altra (la Cephaledium) assai ridimensionata dopo …l’esodo di massa di tutti i suoi giocatori migliori. Era quindi inevitabile , oltreché facilmente prevedibile che i tantissimi e talentuosi giovani “ cefaludesi “ nulla, oltre il cuore e l’impegno, potessero mettere in campo per sovvertire il pronostico che li vedeva sfavoriti in ragione di una netta superiorità tecnica dei “ mondellesi”. Chi non si è fatto sfuggire, visto il contesto , l’occasione per dare spazio a quei ragazzi che hanno giocato poco ( qualcuno di essi al debutto assoluto in campionato come Claudio Dell’Arena, 2001 ) è stato Mr. Calafiore, che ha iniziato il primo tempo con 4 juniores ( Manno, Colley, Bragion e Valenti ) . Va detto, per onestà intellettuale, che tra le fila dei “ gialloneri “ di Mr. Provenza figuravano ben 8 juniores , ragazzi di sicuro prospetto che hanno dato tutto ciò che era nelle loro “corde “ per porre un’argine al palese divario tecnico e, allo stesso tempo, limitare il passivo . E sotto questo aspetto, c’è da sottolineare che giocatori come Cardinale, Rappa, Stassi, l’ex ( di lusso ) Clemente e La Mattina, dopo avere messo al sicuro il risultato ( com’è giusto che sia ) hanno dato , da lì in poi, un’interpretazione “amichevole “ ( in senso lato) desistendo dal cercare la “ goleada” che fa molto “ fico “, così come abbiamo avuto modo di vedere in alcune partite giocate contro i “ baby “ della Cephaledium. Per queste ragioni , abbiamo scelto di non riportare le note della cronaca afferenti la partita in quanto sarebbero state un lungo monologo dei “ bleucelesti “. Indicativi in questo senso sono alcune considerazioni di merito : il fatto che i due portieri ,Tarantino prima e Piazza dopo ( subentrato dal 1’ del s.t.) abbiano, così come è uso dire, timbrato il cartellino solo per battere le rimesse dal fondo e per alcun interventi poco significativi ; che alla fine della partita la conta dei calci d’angolo battuti dai palermitani è stata di 12 a 0; che si è andati al riposo con il risultato già al sicuro sul 3 a 0. In questa gara che ha visto gli ospiti espugnare il mitico “Santa Barbara” di Cefalù , i complimenti vanno alla Cephaledium ad iniziare dal Presidente Barranco ed ai suoi dirigenti e collaboratori per la cortese ospitalità ; ai bravissimi giocatori ,( ottima la prestazione del giovanissimo portiere Ferreri) che si sono meritati gli applausi ricevuti da parte di tutti gli spettatori , ospiti compresi, per la serietà e l’impegno con cui hanno affrontano avversari di maggiore caratura tecnica , onorando in tal modo la maglia che indossano .
MARCATORI :7’ Cardinale, 35’ Stassi, 44’ Clemente , 63’ Sidoti (Parmonval)
CEPHALEDIUM : Ferreri ( Liberto dal 87’ ), Bianca, Glorioso P.L. ( Civiletti dal 64’), Cangelosi G. , Moscato, Glorioso E. , Dino, Vizzini ( Lo Verde dal 52’ ) , Di Stefano ( Di Paola dal 59’), Culotta, Cangelosi D. (Serio dal 75’ ). In panchina : Curreri, Barranco, Ricotta. Allenatore : Sig. Giuseppe Provenza.
PARMONVAL : Tarantino ( Piazza dal 46’ ) , Manno ( Cilluffo dal 73’), Colley, Bragion (Dell’Arena dal 60’) , La Mattina, Valenti, Di Miceli ( Caronia dal 55’) , Cardinale, Stassi, Rappa, Clemente ( Sidoti G. dal 46’ ). In panchina : Mattaliano, Fuschi, Rizzo, Sidoti E. . Allenatore : Sig. Paolo Calafiore
ARBITRO : Sig.Gaetano Milone ( sez. Barcellona P.G.)
ASSISTENTI : Sigg.: Marco Chillè e Gerardo Calandra Sebastianella (se. Me)

Dalla pagina ufficiale della Parmonval.