Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Cosa succede a chi mangia lo yogurt con la muffa? Attenzione alla risposta
Cefalunews

Cosa succede a chi mangia lo yogurt con la muffa? Attenzione alla risposta

Cosa succede a chi mangia lo yogurt con la muffa? Lo yogurt con la muffa va subito buttato. Se vengono ingerite delle piccole porzioni di yogurt con la muffa di solito non si hanno particolari conseguenze. Lo yogurt con la muffa, è bene sapere, può portare ad una possibile intossicazione alimentare. Si può andare incontro a febbre, vomito e nausea. Nei casi più gravi si possono avere problemi al tratto gastrointestinale oppure ai reni. In particolare, coloro che soffrono di calcoli renali, di candida e di infezioni batteriche al tratto urinario, dovrebbero evitare di consumare alimenti ammuffiti poiché accentuerebbero i loro disturbi. I soggetti allergici vanno incontro, invece, agli stessi sintomi dell’allergia al polline o, nei casi peggiori, anche ad attacchi d’asma.

Si può mangiare lo yogurt prima di dormire? Certo. Non bisogna mai andare a letto quasi digiuni. Uno yogurt prima di andare a letto può essere la soluzione ideale per saziarsi ma allo stesso tempo per non appesantirsi. Lo yogurt prima di dormire, inoltre, concilia il sonno. Lo yogurt, infatti, contiene triptofano, un aminoacido che rilassa in maniera naturale e che fa aumentare il livello di serotonina, favorendo il riposo e aiutando a dormire meglio. Insieme a questo aminoacido ci sono poi anche il magnesio, il potassio e le vitamine che contribuiscono a superare lo stress e a favorire il riposo notturno. Consumare uno spuntino prima di andare a dormire.

Si può mangiare lo yogurt a digiuno? Il consiglio è di non mangiare mai lo yogurt a digiuno. Gli acidi presenti nello stomaco possono uccidere i fermenti lattici. In particolare l’acido idroclorico che si forma nello stomaco uccide i fermenti lattici. Fa eccezione lo yogurt con i probiotici che può essere assunto in qualunque momento della giornata, ma, sicuramente, il suo effetto è maggiore proprio a stomaco vuoto. Lo yogurt con i probiotici è entrato in commercio negli ultimi anni. E’ uno yogurt addizionato con sostanze ad azione probiotica, in grado di favorire la crescita dei microrganismi con azione benefica per il colon e per l’organismo.

E’ vero che lo yogurt aiuta a digerire? Lo yogurt può aiutare la digestione. Tra gli alimenti che aiutano la digestione, infatti, ci sono i probiotici e i prebiotici perché contengono batteri “buoni” che contrastano i batteri “cattivi” che possono trovarsi nel nostro intestino. Questi elementi si trovano in alimenti come lo yogurt, gli asparagi, la cipolla, le lenticchie e i cereali integrali. Fra i cibi che aiutano la digestione ci sono anche la frutta e la verdura. Sono alimenti ottimi per la digestione, perché la maggior parte di essi è ricca di fibre. La fibra, infatti, regola davvero i movimenti intestinali.

Si può mangiare lo yogurt tutti i giorni? I ricercatori del Vanderbilt University Medical Center nel Tennessee hanno scoperto che coloro che mangiano uno yogurt ogni giorno, combinato con una dieta ricca di fibre, riducono le loro probabilità di cancro al polmone di oltre il 30%. Per scegliere un ottimo yogurt occorre sapere leggere l’etichetta. La prima attenzione va prestata ai zuccheri. Attenzione anche ad ingredienti come saccarosio, sciroppo di fruttosio o glucosio, succo d’uva. Tra gli elementi che bisogna trovare nell’etichetta: latte fresco, presenza di fibre, di prebiotici e batteri lattici con azione probiotica, eventuali fortificazioni in vitamine e sali minerali.