Cosa succede a chi beve acqua di fragole e limone? Ecco l’incredibile risposta

Cosa succede a chi beve acqua di fragole e limone? Si disintossica l’organismo e si ottimizza il funzionamento degli organi principali. Bere acqua di fragole e limone apporta al proprio corpo antiossidanti, fibre e altri nutrienti essenziali che facilitano la depurazione dell’organismo. Questa particolare acqua, infatti, contiene vitamine A, B e C. Tutte vitamine necessarie per rafforzare il sistema immunitario ed evitare l’attacco di agenti patogeni e infiammazione. Bere acqua di fragole e limone, inoltre, apporta alcuni minerali essenziali che regolano i livelli di elettroliti del corpo, soprattutto se si presentano degli squilibri a causa di diarrea o eccessiva attività fisica. Bere acqua di fragole e limone, infine, stimola l’eliminazione dei metalli pesanti, tra cui in particolare il mercurio e il piombo.

Quali sono i benefici del bere acqua di fragole e limone? Bevendo acqua di fragole e limone si apporta al corpo un leggero effetto alcalino che riduce l’acidità del sangue. Questa particolare acqua apporta anche degli antiossidanti che finiscono per generare un effetto anticancerogeno nel corpo. Bere acqua di fragole e limone aiuta a rimuovere le tossine nocive, favorisce la pulizia delle arterie rimuovendo gli eccessi di lipidi nocivi come il colesterolo cattivo. A tutto questo è da aggiungere che le fibre solubili che si trovano nell’acqua di fragole e limone migliorano l’assorbimento degli idrati di carbonio complessi che mantengono stabili i livelli di glucosio. L’acqua di fragole e limone è un vero e proprio integratore energetico per il corpo che migliora il rendimento fisico.

Come si prepara la buona acqua di fragole e limone? Occorrono 6 fragole, due bicchieri d’acqua  e del succo di limone. Lavare bene le fragole e tagliarle a metà. Mettere a scaldare un bicchiere d’acqua e, giunta a ebollizione, toglierla dal fuoco e immergevi le fragole. Lasciare riposare per una ventina di minuti finché non si raffredda. Mettere la bevanda con le fragole nel frullatore e unirvi il succo di mezzo limone e un altro bicchiere d’acqua. Ottenuta la bevanda aggiungervi due figlie di menta. Per disintossicarsi bere un bicchiere di acqua di fragole e limone a digiuno e ripetere il consumo nel pomeriggio. Preparare questa bevanda in casa per godere dei suoi benefici e pulire il corpo dagli scarti che mettono a rischio la propria salute.

Quanta acqua bere al giorno? La quantità di acqua da consumare al giorno è compresa tra 1200 ml pari a sei bicchieri e 2000 ml che equivalgono a dieci bicchieri. Il consumo medio di 1500 – 1600 ml di acqua si ottiene bevendo un bicchiere di acqua a colazione, due bicchieri di acqua a pranzo, due bicchieri di acqua a cena e mezzo litro di acqua lontano dai pasti. Attenzione a bere le bibite zuccherate. Innalzano bruscamente la glicemia, determinano una riduzione del senso di fame e favoriscono una cattiva alimentazione. Consumare, invece, un bicchiere di acqua tiepida al mattino favorisce la peristalsi intestinale e quindi l’evacuazione finendo così per contrastare la stitichezza. Bere acqua fredda durante i pasti, invece, può causare problemi digestivi.

Torna in alto