Come fare smettere di abbaiare il proprio cane? Ecco 5 risposte che funzionano

Come fare smettere di abbaiare il proprio cane? Il cane abbaia per esprimersi. Il cane abbaia per attirare la nostra attenzione, per comunicare con gli altri simili, per intimidire prede o predatori. Il cane abbaia per tanti motivi. Quando però il cane abbaia in maniera costante, ad ogni piccolo stimolo, potrebbe trattarsi un campanello d’allarme. Ci sono tanti modi per fare smettere di abbaiare il proprio cane. Tutto dipende dal rispondergli e dall’incoraggiarlo ove necessario.

Cosa fare quando il cane abbaia? A far abbaiare il cane quando non c’è una ragione apparente potrebbe essere la sua energia repressa. In altre parole il cane potrebbe avere bisogno di muoversi e se ne lamenta abbaiando. Ecco perché la prima domanda che ci si deve porre quando il cane abbaia è se fa abbastanza movimento. Se la risposta è incerta occorre solo allungare le passeggiate giornaliere e dedicare più tempo allo sviluppo dell’intelligenza motoria e cognitiva del tuo cane. Porta, quindi, il cane a passeggio durante la giornata perché lo aiuterà a stancarsi e ad arrivare a casa più calmo, soddisfatto e rilassato.

Cosa non fare quando il cane abbaia? Mai bloccarlo se abbaia. E’ normale perdere la pazienza se il cane abbaia continuamente e non si ferma. Ma quando un cane abbaia non si deve mai bloccarlo magari urlandogli per fermarlo. Tiene presente che questa tua risposta per il cane è un invito a continuare e a fare ancora più rumore. Piuttosto è bene sempre controllare l sua ciotola quando il cane abbaia. I cani non possono comunicare nel modo in cui lo facciamo noi e a volte per farsi capire se hanno voglia di qualcosa abbaiano per fastidio, rabbia, paura o perchè hanno fame o sete. Stai quindi attento se il cane ha sempre l’acqua a disposizione. Spesso così si risolve il problema velocemente.

Cosa fare quando il cane abbaia in continuazione? Non è facile controllare l’abbaio del cane. Per limitare l’abbaiare del cane occorre anzitutto non sgridarlo quando abbaia e non urlare per farlo smettere. Occorre, invece, non premiarlo mai quando il cane abbaia in continuazione. Al contrario fatelo solo quando è tranquillo e in silenzio. Quindi distraetelo da ciò che ha scatenato l’abbaio. Potrebbe anche essere lo sconosciuto davanti al giardino di casa. E se il cane rimane in silenzio per qualche secondo, dategli un bocconcino. Così condizionerete il suo comportamento, facendogli associare lo smettere di abbaiare con il gradito premio.

Cosa fare quando il cane abbaia per noia? Il cane, è bene sapere, può abbaiare anche per noia. In questo caso la soluzione è farlo divertire, giocare, uscire di casa e, se dovete lasciarlo solo, prima portatelo a fare una bella camminata, così da stancarlo ed abbassare il suo livello di energia. E attenzione. Quando il cane abbaia perché vuole qualcosa, ad esempio uno snack, non dateglielo, altrimenti lo indurrete ad abbaiare tutte le volte che gli viene in mente quel biscottino che gli piace tanto. Aspettate che smetta di abbaiare e, solo dopo, ricompensatelo quando è tranquillo e in silenzio.

Torna in alto