Realtime blog trackingRealtime Web Statistics Come risparmiare sulla bolletta della luce? Ecco 8 trucchetti per spendere meno
Cefalunews

Come risparmiare sulla bolletta della luce? Ecco 8 trucchetti per spendere meno

Tutto abbiamo bisogno dell’energia elettrica nelle nostre abitazioni ma quanto ci costa? Possiamo risparmiare sulla bolletta? Eccovi qualche consiglio per risparmiare un po’ di soldini sulla bolletta della luce.

1. Disabilita il salvaschermo del tuo PC. Molte volte si lascia acceso il proprio PC senza utilizzarlo e scatta il salvaschermo. Se si imposta lo spegnimento automatico dello schermo dopo 5 minuti di inattività si avrà un risparmio energetico assicurato.

2. Spegnere il il televisore e tutti i dispositivi elettronici. Non basta spegnere il televisore per non consumare energia elettrica. Si continua, infatti, a consumare l’energia elettrica che serve per alimentare i LED degli elettrodomestici. Questo avviene anche in modalità standby. Chi vuole risparmiare sulla bolletta della luce deve staccare le prese della corrente, oppure utilizzare delle comode ciabatte con l’interruttore. Ovviamente questo discorso non vale per il frigorifero.

3. Sostituire gli elettrodomestici obsoleti. Il frigorifero è un vecchio modello di tantissimi anni fa? E’ meglio sostituirlo con uno di ultima generazione e a basso consumo energetico. Quando si acquista il nuovo elettrodomestico bisogna valutare attentamente l’etichetta energetica. Se si sa scegliere un buon frigorifero il risparmio energetico potrà arrivare fino a 150 euro l’anno.

4. Non impostare al minimo la temperatura del frigorifero. In questo modo, infatti, si spreca un sacco di energia elettrica. Bisogna impostare, invece, una temperatura media e adatta a conservare e preservare i propri cibi, senza esagerare.

5. Attenzione al condizionatore. I condizionatori d’aria sono ottimi per climatizzare la propria casa ma consumano molta energia elettrica. Per questo occorre effettuare un regolare controllo degli impianti e non dimenticare di tenerli puliti. Oltre a farvi risparmiare queste accortezze fanno bene anche alla salute.

6. Cambiare le vecchie lampade con quelle a LED. Chi vuole risparmiare energia elettrica deve stare molto attento alle lampadine elettriche che si utilizzano. I consumi si riducono drasticamente quando le vecchie lampadine elettriche si sostituiscono con quelle a LED di ultima generazione.

7. Attenzione all’acqua calda della lavatrice. La lavatrice incide non poco sulla spesa annuale di elettricità. In genere questo elettrodomestico è mal regolato. È importante fare attenzione alla temperatura di lavaggio. Infatti, la lavatrice consuma di più proprio nel riscaldare l’acqua. C’è chi pensa che ci vuole acqua calda per distruggere i batteri. In realtà questi muoiono al momento dell’asciugatura dei panni al sole oppure nell’asciugatrice. La migliore temperatura di lavaggio, perciò, è 30 gradi, sia per avere buoni risultati nel lavaggio, sia in termini economici. Col lavaggio a 30 gradi si può risparmiare fino al 90% di elettricità.

8. Attenzione alla lavastoviglie. Va usata a pieno carico utilizzando il lavaggio eco anche se è più lungo. Quando si deve lavare in fretta si può usare un programma normale ma con temperature più basse. Se il programma lo permette bisogna escludere l’asciugatura che è una fase estremamente energivora.