Quali sono le 2 monete della lira del 1954 che fanno arricchire? Ecco la risposta

Quali sono le 2 monete della lira del 1954 che fanno arricchire? La moneta da 50 lire e quella da 100 lire. La moneta da 50 lire del 1954 vale 3.000 euro. Stesso valore della moneta da 100 lire dello stesso anno. Trovarle non è difficile ma entrambe le monete devono contenere la scritta “prova”.

La moneta da 50 lire del 1954 è conosciuta come la moneta Vulcano. Sul dritto, rivolto verso destra, vi è coniato il profilo di donna ornata con una corona di foglie di quercia. Intorno alla testa la scritta “Repubblica Italiana” con cerchio esterno perlinato, in basso le firme di autore e incisore: Giuseppe Romagnoli e Pietro Giampaoli.

Sul verso della moneta, invece, contornato dal bordo perlinato, c’è raffigurato il corpo nudo e scultoreo del dio Vulcano, come simbolo di Industria, mentre forgia una vanga. Efesto con la mano destra impugna il martello in alto, pronto a battere sull’incudine. Con la mano sinistra, invece, tiene ferma la vanga. A sinistra viene portato l’anno di coniazione e lungo il bordo la scritta “Prova”.

La moneta da 100 lire del 1954 è conosciuta come la moneta Minerva Tipo1. E’ stata coniata per la prima volta nel 1954 ed è andata avanti fino al 1989. Proprio nel 1954 sono state coniate delle 100 Lire con la scritta “prova” e sono quelle che oggi valgono 3.000 euro.

Le 2 monete della lira del 1954 che fanno arricchire

Nel dritto vi è raffigurata la dea Minerva che protende la destra verso un albero di alloro mentre regge con la sinistra una lancia. A destra, invece, si trova il segno di zecca (R), a sinistra indicazione del valore (L. 100). In esergo il millesimo. Nel verso di questa moneta una testa volta a sinistra con capo adornato di alloro. in alto la scritta “Repubblica Italiana”. In esergo l’iscrizione degli autori Romagnoli-Giampaoli. Questa moneta ha il contorno rigato ed è stata realizzata in Acmonital che è l’acciaio monetario Italiano. Il suo diametro è di 27,8 millimetri e pesa 8 grammi.