Maltempo in Germania. Un emigrato cefaludese nella zona investita dal diluvio

Sale il bilancio delle vittime provocate dalla forte ondata di maltempo in Germania. Sono già 42 le vittime accertate ma il numero è destinato a salire. Fra i luoghi del disastro si trova a vivere un emigrato cefaludese che ci ha raggiunto per dirci che nonostante i tanti disagi non ha avuto gravi problemi. Le forti piogge hanno investito gli Stati di Renania-Palatinato e Renania Settentrionale-Vestfalia (Nrw), portando all’esondazione dei fiumi; case sono state portate vie dalla furia delle acque, persone si sono dovute rifugiare sui tetti, mentre in 200 mila sono rimasti senza elettricità. Anche in Belgio ci sono stati diversi giorni di piogge intense che hanno portato all’esondazione dei fiumi in Vallonia. A essere colpite in particolare sono state le province di Liegi e Namur. Nella città di Chaudfontaine, quasi 1.800 persone sono state evacuate. (Foto: AGI)