Cosa succede a chi mangia i fagioli con il colesterolo alto, insonnia e glicemia alta? Incredibile

I fagioli sono ricchi di lecitina che riduce il colesterolo. Contengono lo 0.8% di triptofano che favorisce il relax e combatte l’insonnia. I fagioli diminuiscono la pressione e aiutano la gestione della glicemia nel sangue.

Cosa mangiare per abbassare il colesterolo?

Le noci fanno bene a chi ha il colesterolo alto. Una porzione di 6-8 noci è in grado di coprire il fabbisogno medio giornaliero di omega-3 che, secondo alcuni studi, sembra poter diminuire i livelli di colesterolo cattivo LDL. Le noci migliorano la sensibilità all’insulina e proteggono dalle malattie neurodegenerative. Le noci sono ricche di sali minerali, sono una fonte di vitamina E, offrono melatonina e sono ricche di antiossidanti. Questa frutta secca è benefica per il sistema immunitario, il cervello e il colesterolo.

Cosa mangiare per abbassare la glicemia?

Alcuni siti internet consigliano di assumere i cachi a chi ha la glicemia alta. In realtà il diabetico deve stare attenti ai cachi perché frutti calorici e con tanti zuccheri. I cachi sono sconsigliati ai diabetici ma anche a chi è a dieta o in sovrappeso. Attenzione anche ai succhi di frutta industriali dei cachi. Molto spesso hanno zuccheri aggiunti. Per abbassare la glicemia il consiglio è di assumere, sempre con moderazione, mele, pere, nespole, fragole, albicocche, arance, pesche e lamponi. Al diabetico quale frutta si consiglia l’avocado con un indice pari a 10.

Quali sono i benefici dei fagioli?

I fagioli sono una valida alternativa al consumo di carne. Sono in grado di equilibrare la dieta dal punto di vista della proporzione tra glucidi, lipidi e proteine. Sono fonte di fibre ed hanno una basso indice glicemico. Sono indicati per chi soffre di glicemia alta come i diabetici. I baccelli dei fagioli sono tra i rimedi popolari più utilizzati per il trattamento del diabete mellito. I fagioli sono ricchi di composti con proprietà antiossidanti. Queste sostanze proteggono le cellule dai radicali liberi e dallo stress ossidativo. I fagioli prevengono lo sviluppo dei tumori. Sono ricchi anche di vitamine del gruppo B.

Cosa contengono i fagioli?

I fagioli possiedono molti carboidrati, sono un’ottima fonte di fibre e proteine vegetali. Contengono una varietà di vitamine e minerali come potassio, fosforo, magnesio, vitamina C, vitamina B3 e folati. Sviluppano 345 calorie ogni 100 grammi. Ecco in sintesi le percentuali dei valori nutrizionali presenti nei fagioli:

  • Acqua 10,7%.
  • Kcal 345.
  • Proteine 23,6%.
  • Grassi 1,5%.
  • Carboidrati 51,7%.
  • Fibre 17%.
  • Indice glicemico 16-24.