Nel week end in arrivo temperature fino a 45° e sabbia dal Sahara

Il caldo non accenna a calare e fino all’11 luglio non sembrano esserci prospettive per un ritorno a temperature fresche. Nei prossimi giorni, infatti, in Sicilia si toccheranno punte fino ai 45 gradi. Anche questa ondata di calore porta con sé alte temperature, un elevato tasso di umidità, pochi venti e, soprattutto, tanta sabbia dal deserto del Sahara. Secondo il sito meteo.it per oggi sabato 2 luglio «Tempo stabile e soleggiato, con soltanto lo sviluppo di un po’ di nubi nel pomeriggio nelle zone montuose del Nord, ma senza precipitazioni di rilievo. Qualche velatura in transito in Sardegna nel corso della giornata. Temperature in aumento ovunque, con minime diffusamente intorno o superiori ai 20 gradi e massime comprese tra 30 e 34 gradi al Nord e sul medio a basso versante adriatico; fino a 35/36 gradi nel resto dell’Italia, con possibili punte di 38 gradi. Venti deboli, con temporanei e moderati rinforzi di Maestrale sul Tirreno centrale, al Sud e in Sicilia». Le previsioni meteo per domenica 3 luglio dicono: «Tempo soleggiato e molto caldo in tutta l’Italia, con soltanto qualche velatura in Sardegna; annuvolamenti pomeridiani sulle Alpi, specie nel settore orientale dove si potrà sviluppare qualche isolato temporale di calore. Temperature in ulteriore lieve aumento, in particolare al Nord. Venti deboli e mari calmi o poco mossi».