Bere birra tutti i giorni fa bene o fa male al colesterolo? Ecco l’incredibile verità

La birra non contiene colesterolo naturale. Aumenta, però, i livelli di trigliceridi. Questo perché la birra contiene carboidrati e alcol che sono due sostanze che alzano rapidamente i trigliceridi. I trigliceridi fanno parte del conteggio del colesterolo totale. Ecco perché la birra aumenta il colesterolo totale. Idealmente, il livello di trigliceridi dovrebbe essere inferiore a 150 milligrammi per decilitro (mg/dL).

La birra elimina il colesterolo?

La birra è stata a lungo chiamata “pane liquido” perché contiene malto d’orzo, lievito e luppolo. Queste sostanze contengono i fitosteroli. Queste sostanze sono dei composti vegetali che si legano al colesterolo e aiutano a eliminarlo dal corpo. Alcuni fitosteroli, noti anche come steroli vegetali, vengono aggiunti a cibi e bevande e commercializzati come alimenti che riducono il colesterolo. La birra non contiene questi steroli. Gli steroli presenti nella birra media sono il sitosterolo o l’ergosterolo. Sono a livelli così bassi che anche una birra integrale ne contiene troppo pochi per avere un grande impatto sulla riduzione del colesterolo. Alcune ricerche sui topi, tuttavia, hanno suggerito che un consumo moderato di birra può ridurre sia il colesterolo nel fegato che i depositi di colesterolo nell’aorta che è l’arteria più grande del corpo. I ricercatori hanno notato che alcuni componenti non identificati nella birra possono cambiare il modo in cui le lipoproteine vengono metabolizzate e ridurre il rischio di malattie cardiache. Ma quali sono questi componenti e come funzionano non è del tutto chiaro.

Quali cibi mangiare con il colesterolo alto?

Verdura, cereali e legumi. Ecco i tre cibi amici del cuore. E’ bene mangiare i legumi da 2 a 4 volte la settimana. Aiutano a mantenere livelli adeguati di colesterolo grazie alla presenza di fibre e di steroli vegetalie. Il consiglio è di mangiare ogni giorno 2-3 porzioni di verdure e 2 di frutta. Riducono le calorie nell’alimentazione e grazie alle vitamine e agli antiossidanti che contengono riducono il rischio cardiovascolare globale. Molto importanti sono le fibre. Ecco perché è da preferiere il pane integrale. Questo per il suo maggior contenuto di fibra. Sono consigliate anche avena, farro e orzo.

Quali sono i benefici della birra?

Secondo alcuni siti internet la birra ha un effetto diuretico. Essendo la birra ricca di antiossidanti e minerali svolge un ruolo importante per il corpo umano. Volendo elencare alcuni suoi benefici diciamo che la birra diminuisce il rischio di cancro, previene l’osteoporosi, favorisce la digestione, aiuta a dimagrire e diminuisce i sintomi del raffreddore.